• Notizia
  • Nazionale

Oggi si festeggia l'"Eid al-fitr" la fine del Ramadan

Oggi si festeggia l'

All'evento sono attesi più di tremila fedeli e numerosi cittadini che ogni anno partecipano alla festività con la comunità islamica di Puglia. Tantissime le famiglie accorse per la preghiera ma anche per ascoltare le riflessioni dell'imam Idris Kameri, che, parlando ai fedeli, ha sottolineato come "l'Islam sia religione di pace, amore e tolleranza, insegnamento di tutte le virtù sociali". Avere l'onore di partecipare ad un momento di una comunità così importante è per l'amministrazione comunale una testimonianza simbolica rispetto al rapporto di collaborazione e integrazione su cui possiamo e dobbiamo investire, a partire da questi momenti spirituali. "Bari è città aperta ad ogni cultura e sensibilità, e noi siamo convinti che il dialogo tra diversi ci renderà sempre migliori".

La festa, quest'anno, si svolgerà presso il Parco 2 Giugno di Bari e prenderanno parte autorità civili e rappresentanti delle istituzioni.

Una festa, che si celebra con la preghiera al termine della quale ci si scambia dolci per festeggiare la fine del digiuno sacro a tutti i fedeli musulmani.

"Ci apprestiamo a vivere un giorno speciale - commenta Lorenzini - che rappresenta un momento religioso molto sentito dai Musulmani di tutto il mondo". E' tutto pronto per la giornata che chiude il mese di digiuno e preghiera conosciuto come Ramadan.

"E' una festa per tutti i musulmani", ha concluso Hassan, "Abbiamo invitato i profughi perché questa deve essere la festa di tutti: ricchi e poveri".

Nell'incidente 6 persone sono rimaste ferite tra le quali 3 bimbi. Poi, come vuole la tradizione, le famiglie tornano a casa e andranno a fare visita a parenti e amici per trascorrere insieme una giornata in armonia e gioia.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

PES 2018 uscirà su Nintendo Switch? Konami non esclude la possibilità

Dunque come azienda si tratta di una piattaforma a cui siamo certamente interessati. Per ora, però, i possessori di Nintendo Switch dovranno aspettare.

Spunta una richiesta di Quilon al Napoli, ipotesi Cina per Reina?

Se c'è una squadra che non è finita in questo vortice di cessioni eccellenti è il Napoli , che invece di vendere conferma. Il rientro di Aurelio De Laurentiis da Los Angeles sarà fondamentale per capire il destino del 35enne portiere di Madrid.

Caldo, bollino rosso a Perugia

I venti saranno al mattino assenti o deboli e proverranno da direzione variabile, al pomeriggio moderati e proverranno da Sudest. Da qui la necessità di fornire "buoni consigli" da rispettare sino a quando le temperature non rientreranno nella norma.

Milan, addio Paletta: quasi fatta con il Torino

Il difensore italo argentino è in scadenza di contratto nel 2018 ma non ci sono i margini per un prolungamento. Il Torino , però, sembra essere deciso ad arrivare a lui e anche Paletta sembrerebbe gradire la destinazione.

#Maturità2017: ecco le tracce della prima prova

Questo l'augurio del governatore Ugo Rossi a tutti gli studenti trentini che oggi affronteranno la prima prova degli esami di maturità .

Maturità, seconda prova scritta: al classico Seneca

In entrambi i casi la prova consisterà in una trattazione sintetica di una traccia proposta. Intanto, gli studenti del Molise impegnati negli esami di maturità sono 2680 .

L'Arabia saudita ei suoi alleati chiedono al Qatar di chiudere al Jazeera

Difficile prevedere la risposta di Doha a questo ultimatum la cui scadenza è prevista nell'arco di dieci giorni. "Chiudere la rete satellitare al Jazeera ".

Xbox One X: Aaron Greenberg promette giochi in arrivo

Vi basta considerare che Xbox One X è grande quanto una Xbox One S, e molto probabilmente una versione più piccola, almeno per il momento, sarebbe chiedere troppo.

Centrodestra: Berlusconi, Montezemolo agli Esteri e Salvini al Viminale

Mi piacerebbe riuscirci con una legge proporzionale , l'unica che rispetta il volere degli elettori in un sistema tripolare. Loro vorrebbero uscire completamente, noi come sapete siamo per una doppia circolazione, come al tempo della guerra.

Momentum in FIFA? Non esiste

Fa parte della bellezza dello sport; può essere talvolta frustrante ma fa parte del calcio. Potrebbe dare questa sensazione quando sei colui che subisce".