• Notizia
  • Nazionale

Siria, alta tensione Usa-Russia. Mosca: "Jet americani potenziali bersagli"

Siria, alta tensione Usa-Russia. Mosca:

La Siria torna ad essere terreno di scontro tra la Russia e la coalizione guidata dagli Stati Uniti. Il ministero della Giustizia russo ha annunciato che ricorrerà in appello contro la sentenza.

L'SU-22 siriano sarebbe stato abbattuto dopo che aveva bombardato truppe appartenenti alle cosiddette Forze Democratiche Siriane (SDF), a maggioranza curda e sostenute dagli USA, nella città di Jaadeen. Con l'abbattimento del caccia siriano da parte di un jet Usa si è aperta, o almeno si è svelata, la partita che americani e russi stanno giocando in Siria ed Iraq con i rispettivi alleati sul campo, e cioè curdi ed esercito regolare siriano.

"Qualsiasi velivolo, inclusi gli aerei e i droni della coalizione internazionale, individuato dalle forze russe nella zona delle operazione a ovest del fiume Eufrate, sarà considerato come obiettivo delle forze di difesa a terra e aeree".

Il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, a Pechino per il vertice Esteri dei Brics, ha chiesto "a tutti a evitare azioni unilaterali, a rispettare la sovranità della Siria e ad unirsi al nostro lavoro congiunto di concerto con il governo siriano". La stessa fonte ha dichiarato ad Afp che un F-15 Strike Eagle ha distrutto un drone Shahed 129 alle 00:30 (le 23:30 in Italia) a nordest del presidio di At-Tanaf nei pressi del confine con la Giordania. Nella nota, dopo aver precisato che non si hanno notizie del pilota, si sottolinea che le azioni della coalizione internazionale "cercano di ostacolare l'esercito siriano e i suoi alleati nella lotta al terrorismo", in cui "abbiamo maggiore successo" di loro.

Più ancora, in questo clima, la nuova escalation della tensione ha sollevato pesanti interrogativi sulla chiarezza della strategia americana nell'intera regione.

La Russia, coinvolta militarmente al fianco di Bashar al-Assad nella guerra in Siria, non è un interlocutore secondario per gli Stati Uniti che sostengono l'alleanza arabo-curda e i ribelli siriani. Il Ministero ha addirittura parlato di "un'aggressione di guerra". "La presenza della coalizione in Siria è per l'imminente minaccia che l'Isis in Siria rappresenta a livello globale", si legge in una nota. La Coalizione a guida Usa è intervenuta a più riprese con bombardamenti in questo scacchiere per fermare l'avanzata dei lealisti, che puntano a riunirsi con le milizie paramilitari filo-iraniane che avanzano dall'Iraq.

Dopo le avvisaglie russe, l'Australia ha sospeso i raid contro Daesh in Siria.

I missili avrebbero colpito gli obiettivi prestabiliti a Deir Ezzor e, soprattutto, hanno lanciato un chiaro messaggio ai rivali regionali della Repubblica Islamica, ma anche della Russia e del regime siriano, rafforzato dall'avvertimento che azioni simili potranno ripetersi se sarà necessario.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

A Sinistra: "La Chiesa offra un locale ai musulmani per il Ramadan"

Una festa, che si celebra con la preghiera al termine della quale ci si scambia dolci per festeggiare la fine del digiuno sacro a tutti i fedeli musulmani .

Milan, giallo Donnarumma: "Hackerato il mio account" 1316 25-06

Gianluigi Donnarumma è stato protagonista di una domenica molto movimentata sui social network nella vicenda che riguarda il suo futuro.

Più di duemila fedeli per la festa di fine Ramadan

Una festa, che si celebra con la preghiera al termine della quale ci si scambia dolci per festeggiare la fine del digiuno sacro a tutti i fedeli musulmani .

Karsdorp, trattativa ad oltranza: manca ancora l'accordo tra Roma e Feyenoord

Con le cessioni sempre più vicine di Manolas e Paredes , la Roma inizia a lavorare concretamente sul mercato in entrata. Insomma, la prossima dovrebbe essere una settimana di ufficializzazioni.

Temporali, grandine e frane al Nord

Pioggia e grandine nella Bergamasca, allagamenti in val Seriana e la strada per Valbondione chiusa per due frane. Contemporaneamente si è verificato un calo della temperatura .

PES 2018 uscirà su Nintendo Switch? Konami non esclude la possibilità

Dunque come azienda si tratta di una piattaforma a cui siamo certamente interessati. Per ora, però, i possessori di Nintendo Switch dovranno aspettare.

Gay Pride: lo striscione "Viva la f..." fa il giro d'Italia

Niente è banale, la mia azione provocatoria è per sottolineare il fatto che viviamo in un mondo ricco di ipocrisie. Purtroppo è durata poco la mia libertà, mi hanno costretto con le buone maniere a togliere il mio manifesto.

Crac banche venete, quanto costa allo Stato

Il Consiglio dei Ministri dovrà decidere questa mattina sul testo che dovrà procedere al salvataggio delle banche venete. E il Consiglio dei Ministri punta ad approvare il provvedimento prima dell'apertura dei mercati di lunedì .

Vettel: "Ferrari ok. Red Bull veloce ma solo sul giro secco"

In ogni caso ci aspettiamo che il progressivo pulirsi e gommarsi del tracciato porterà a miglioramenti sensibili con il passare dei giri.

MotoGp: pole di Zarco ad Assen. Dietro di lui Marquez e Petrucci

Oggi poi si è esaltato nelle condizioni che lo hanno reso ormai celebre: il bagnato. Ho avuto una chance e l'ho sfruttata, sono contentissimo.