• Notizia
  • Tecnologia

Mario + Rabbids: Kingdom Battle, i voti della stampa internazionale

Mario + Rabbids: Kingdom Battle, i voti della stampa internazionale

È un orgoglio tutto italiano, sviluppato dalla divisione milanese di Ubisoft in collaborazione la divisione parigina. In Mario + Rabbids Kingdom Battle, il personaggio più famoso dei videogiochi, Mario, unisce le proprie forze con i caotici Rabbids in un'avventura straordinaria per salvare il Regno dei Funghi da un vortice misterioso.

Stiamo parlando di Mario + Rabbids Kingdom Battle, disponibile da oggi 29 agosto in esclusiva per Nintendo Switch, la console ibrida del colosso nipponico che all'attivo conta un discreto numero di esclusive di qualità. I giocatori formeranno una squadra di tre eroi scegliendo fra otto personaggi diversi, ognuno dotato di una propria personalità e determinate abilità, in grado di garantire un'esperienza di gioco sempre diversa in base alla combinazione scelta. Mario + Rabbids Kingdom Battle ha una valutazione è disponibile a un prezzo consigliato al pubblico di €59,99.

L'aggiornamento successivo, previsto per l'autunno 2017, introduce nel gioco nuove sfide in modalità single-player e ulteriori mappe da giocare in multiplayer cooperativo. Il formato digitale è reperibile a quella cifra sul Nintendo eShop, mentre su Amazon è possibile scovare la versione fisica a qualche euro in meno.

Bisogna ammettere che per questo Mario + Rabbids Kingdom Battle i ragazzi di Ubisoft non si sono risparmiati, portando sia molta varietà in fatto di armi e situazioni di gioco, basti pensare che ogni battaglia è intervallata da sezioni esplorative con puzzle vari per raggiungere gli scrigni o la strada maestra. Colleziona tutti i quattro eroi dei Rabbids: Rabbids Mario, Rabbids Luigi, Rabbids Peach e Rabbids Yoshi.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

WhatsApp, arriva anche la spunta verde, cosa rappresenta?

Ciò andrà ad evidenziare che l'utente commerciale in questione è stato verificato da WhatsApp . Attualmente, dunque, non è ancora disponibile per tutti a livello globale.

Infermiere killer, uccisi 84 pazienti in Germania

Nel giugno del 2016 gli investigatori decisero di approfondire le dichiarazioni di Hölger, continuando con le indagini. Questo farebbe di lui il più grande serial killer della storia tedesca.

Ousmane Dembélé al Barcellona: è il nuovo Neymar

Nel club catalano, Dembelé dovrà sostituire Neymar , passato poche settimane fa al Paris Saint-Germain per 222 milioni di euro.

Sicurezza su smartphone e pc. Nel mirino degli hacker "Messenger" e "Whatsapp"

Anche la Polizia di Stato ha lanciato l'allarme tramite un post pubblicato sull'account "Commissariato di PS On Line - Italia". Lo "Sportello dei Diritti": non cliccate i link e se l'avete fatto seguite alcune istruzioni.

James Cameron su Wonder Woman: "È un passo indietro per le donne"

Era forte, piena di problemi, una madre terribile, e si è guadagnata il rispetto del pubblico per la sua pura grinta. Al momento la Warner Bros si sta battendo per un Oscar, ma in questi giorni è protagonista di una polemica curiosa.

Il Tempo apre con Inzaghi: "Voglio una Lazio affamata"

Domani alle ore 20.45, infatti, la squadra clivense incontrerà la Lazio di mister Simone Inzaghi . Inzaghi affida il peso dell'attacco a Immobile , sostenuto da Milinkovic-Savic e Luis Alberto .

Milan-Cagliari, le formazioni ufficiali: Montella sceglie ancora Cutrone

I rossoneri vogliono mantenere il passo di Inter e Juventus , mentre i sardi cercano i primi preziosi punti in classifica. Diretta tv sui canali pay di Sky e Mediaset , lo streaming è offerto da Sky-Go e Premium Play , come ormai consuetudine.

Il Napoli soffre ma poi reagisce, Atalanta battuta 3-1

Allan); Callejon , Mertens, Insigne (Sepe, Rafael, Tonelli, Chiriches , Maksimovic, Mario Rui, Ounas, Milik , Giaccherini). Lorenzo Insigne è il giocatore che ha tentato più volte la conclusione nella prima giornata di questa Serie A, nove.

Mihajlovic: "Avremmo dedicato la vittoria a Luca morto a Barcellona"

Volevamo questa vittoria ad un nostra tifoso morto negli attentati di Barcellona, purtroppo non ci siamo riusciti. Così il Var si sarebbe potuto utilizzare, invece non aspettando non si è potuta usare.

Roma-Inter, Di Francesco: "Il rigore su Perotti? Non alleno più a Sassuolo..."

Abbiamo giocatori esperti in campo e dobbiamo rimanere in partita, con tutte quelle piccole cose che fanno parte del gioco. Se siamo arrabbiati? Sicuramente, c'è il VAR, una tecnologia nuova ma non si sa bene come va usata.