• Notizia
  • Medicina

Moratoria in Venetoin regola entro il 2019

Moratoria in Venetoin regola entro il 2019

Secondo quanto deciso dal direttore generale della Sanità veneta Domenico Mantoan, ci sarà tempo fino all'anno scolastico 2019-2020 per presentare tutta la documentazione vaccinale per i bimbi da zero a sei anni. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, "mi ha dato dell'irresponsabile, ci ha dato della Regione no vax".

"Ci riserviamo tutte le azioni di nostra competenza, il decreto del Veneto non è sostenibile". "Se derogano di due anni - avverte in un'intervista al Corriere della sera - si assumono la responsabilità di quello che può accadere in ogni struttura e ai singoli alunni". Se in tale data la vaccinazione non sarà stata fatta, il bambino non potrà frequentare. "Dalla legge non emerge in modo chiaro - ha affermato Mantoan - se le misure di restrizione alla frequenza scolastica siano applicabili sin dall'anno scolastico 2017/2018 e per l'anno scolastico 2018/2019, per i bambini già iscritti a nidi e materne".

La decisione di rendere obbligatorie le vaccinazioni per accedere alla scuola dell'obbligo si è resa necessaria in seguito al sensibile calo del numero dei vaccinati, dovuto in parte proprio alle insistenti campagne dei "no-vax".

Ma una cosa, per Lorenzin, è certa: "Senza vaccini non si entra" a scuola. "Il comma 3 dell'articolo 3 della legge, riferendosi alla dimostrazione dell'avvenuta vaccinazione dei bambini, dice: "...per i servizi educativi per l'infanzia e le scuole dell'infanzia, ivi incluse quelle private non paritarie, la presentazione della documentazione di cui al comma 1 costituisce requisito di accesso". La scelta deriva da incongruenze nella legge Lorenzin che non renderebbero chiari i tempi di applicazione della decadenza dell'iscrizione dagli asili nido e infanzia. Vi è contenuta, infatti, una moratoria del divieto di iscrizione, fino all'avvio dell'anno scolastico 2019-20, per i bambini da 0 a 6 anni che non siano vaccinati. "Quelli sotto i 6 mesi rischierebbero di essere contagiati dai più grandi e di essere colpiti da infezioni gravi come il morbillo, che quest'anno nel 46 per cento dei casi ha richiesto il ricovero in ospedale".

Negli ultimi anni il Veneto ha sostenuto un approccio per incentivare le vaccinazioni su base volontaria, con iniziative informative di vario tipo affidate ai medici di base e alle aziende ospedaliere. "Abbiamo anche dei casi che ci sono stati segnalati, abbiamo anche richiamato le Asl e le regioni in questione, ma predisponendo questa circolare pensiamo di avere immaginato ogni possibilità di opzione per dare la possibilità alle famiglie di accedere ai servizi qualora abbiano davvero intenzione di vaccinare i loro bambini".

Con la fine delle vacanze arriva un nuovo anno scolastico che si preannuncia particolarmente movimentato e questo a seguito dell'obbligo dei vaccini introdotto con la legge n. 119 del 2017. L'associazione dei consumatori ha fatto sapere che presenterà "un esposto al tribunale perché riteniamo il comportamento del ministro inaccettabile e lesivo della Costituzione", perché la decisione del Veneto "perché la Costituzione riconosce alle amministrazioni regionali piena autonomia su alcune materie come la sanità".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Bambina morta di malaria Brescia, mai stata in Paesi malarici

Carosi fa riferimento a un caso registrato a Grosseto nel 1997: anche in quel caso era la prima volta in trent'anni . In Italia la malaria è stata debellata negli anni '50 con una grossa operazione di decontaminazione delle paludi.

Villafranca Tirrena, vaccini obbligatori e... file interminabili!

Un bel problema per i genitori che si trovano con la scadenza ravvicinata per effettuare tutte le vaccinazioni obbligatorie necessarie all'iscrizione a scuola dei bambini .

Super Mario NON è un idraulico, lo dice Nintendo!

Mentre attendono l'uscita di Super Mario Odyssey su Switch, i fan scoprono oggi una incredibile verità. Il personaggio sarebbe diventato un idraulico in occasione di " Mario Bros".

Si rifiuta di fare un certificato falso: medico aggredito da un paziente

A questo punto Leonardo Trentadue è stato aggredito prima verbalmente e poi fisicamente. Trentadue attualmente è ricoverato in Ospedale in attesa di intervento chirurgico .

Trump, Corea Nord ostile e pericolosa

Gli Stati Uniti, ha aggiunto però Mattis, non vogliono in alcuna maniera "l'annientamento totale" della Corea del Nord .

Uova contaminate distribuite anche a Siena: ordinato il ritiro

Le affermazioni iniziali del Ministero, circa l'assenza di uova contaminate in Italia, sono state purtroppo smentite. Il motivo della non conformità è scritto a chiare lettere in basso: presenza di Fipronil .

Fifa 18, trailer "Il Viaggio: Il Ritorno di Hunter"

Ricordiamo che la modalità "Storia" è stata aggiunta anche negli altri titoli sportivi di Electronic Arts . E le sue avventure lo costringeranno a prendere una decisione fondamentale.

Temptation Island 2017 news, un'altra coppia si dice addio

Maria fa partire un romantico filmato dedicato a Luca Onestini e Soleil Sorge , anche loro tra gli ospiti della registrazione . Temptation Island 2017, Gianfranco Fresegna cercò di far scoppiare la coppia formata da Ruben Invernizzi e Francesca Baroni .

Inter, Suning blinda Ivan Perisic: clausola per l'estero fissata

Mauro Icardi è in nazionale, ma i colori nerazzurri sono sempre nei suoi pensieri, come conferma il suo ultimo post su Instagram . L'ala destra ex Lazio non ha inciso come gli altri due e ha fatto spesso fatica a portare a termine i suoi compiti offensivi.

Le nostre anime di notte - La recensione del film Netflix da #Venezia74

Mi dissi subito che sarebbe diventato un grande divo, si sentiva nell'aria, le donne lo adoravano. Che per la quarta volta fanno coppia sul set (iconico in A piedi nudi nel parco , nel 1967).