• Notizia
  • Affari

Onu: "Quando è troppo, è troppo"

Onu:

Le azioni del regime della Corea del Nord mostrano che "sta implorando la guerra", "la nostra pazienza non è infinita", ha aggiunto l'ambasciatrice.

La prosecuzione da parte della leadership nordcoreana della sua attuale politica per minare il regime di non proliferazione, minaccia conseguenze gravi per Pyongyang stesso, ma non esiste una soluzione militare ai problemi della penisola.

Il Consiglio di Sicurezza dell'ONU dimostra di essere unito nelle parole di condanna contro il regime coreano di Kim Yong Un che continua con i suoi esperimenti nucleari, ma non su cosa fare se le sanzioni continueranno a non funzionare.

La Cina si stiama che rappresenti circa il 90% del commercio estero della Corea del Nord, per tanto sono le esportazioni nordcoreane in Cina che mantengono in vita il regime di Pyongyang.

L'ambasciatore statunitense all'ONU Nikki Haley ha esortato "le misure più forti" contro la Corea del Nord, alla luce della persistente sfida delle risoluzioni delle Nazioni Unite sui programmi nucleari e missilistici del Paese asiatico. E ha criticato l'azione spesso "troppo lenta e debole" della comunità internazionale.

Angela Merkel e Donald Trump, in una telefonata, hanno affermato che bisogna aumentare la pressione internazionale sulla Corea del Nord e il consiglio di sicurezza dell'Onu deve ratificare velocemente nuove e più forti sanzioni.

In questa lunga crisi, che è ormai "globale" come sancisce oggi un titolo del New York Times, i cinesi hanno finora avuto un ruolo ambiguo: nessuno riesce a stabilire con assoluta certezza se manovrano o subiscono l'alleato nordcoreano o se più verosimilmente le manovre sono ora sfuggite al controllo di Pechino.

"E' facile per gli Stati fuori dalla regione parlare di guerra, ma anche chi è direttamente coinvolto dovrebbe adottare un atteggiamento più equilibrato", ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. Arma spuntata secondo molti osservatori e alcuni Paesi, a partire dalla Russia, che all'interno del Consiglio hanno diritto di veto.

L'intelligence di Seul, Nis, ha invece messo in guardia - sempre ieri - dai rischi di un nuovo test nucleare, anche in questo caso possibile in ogni momento, e di lanci di altri missili balistici intercontinentali individuando il 9 settembre, anniversario della fondazione dello Stato, e il 10 ottobre, giorno della nascita del Partito dei Lavoratori, come date sensibili. L'iniziativa è stata respinta dagli Stati Uniti. E' stato chiaro in tal senso il rappresentante permanente della Russia all'ONU, Vasily Nebenzya. Una dichiarazione che non sembra però andare oltre la formale condanna. "Il Giappone sottolinea la necessità che il Consiglio adotti rapidamente una nuova risoluzione - ha concluso -, con ulteriori misure robuste di sanzione".

"La questione nella penisola coreana deve essere risolta con mezzi pacifici".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Rossi vuole forzare i tempi: il ritorno ad Aragon sarà davvero possibile?

Per fortuna non sto troppo male e sono già riuscito a cominciare una leggera fisioterapia. "Devo ringraziare tutti per l'affetto dimostratomi in questi giorni e ci rivediamo presto".

Ammore e malavita: arriva il "Na Na Land"

Il cast di " Ammore e malavita ", accompagnato dal coreografo Luca Tommassini ha sfilato sul Red Carpet di Venezia 74 . Il film è stato presentato all'interno del programma di oggi .

Juve senti Iniesta: Non c'è accordo per il rinnovo col Barca

A farlo trasparire è lo stesso calciatore, che intercettato in aeroporto ha risposto con un secco ed eloquente "No' alla domanda relativa al presunto accordo col club catalano per continuare un 'matrimonio' lungo 21 anni".

Spalletti, lezioni di tattica a Dalbert: sarà lui la 'Formula 1' dell'Inter

GIOCARE LA CHAMPIONS - "È un altro dei sogni che ho, spero di toccare quella coppa con la maglia dell'Inter ". Yann Karamoh si presenta ai nuovi tifosi tramite l'appuntamento social dell'Inter .

Psg, ecco Mbappé: "Neymar e non solo. Vogliamo la Champions!"

Era impossibile vederlo partire all'estero: ha un grande talento ed è una grande promessa del calcio francese. Giocare al fianco di Neymar sarà straordinario, ma io non sono qui per lui, sono qui per il progetto del Psg .

Xaiomi MI Mix 2: Qualcomm conferma che avrà lo Snapdragon 835

Xiaomi Mi A1 sarà disponibile dal 12 settembre in tre colorazioni: nero, oro e rosa. Successivamente arriverà in altri paesi, ma l'elenco non include l'Italia.

Fiorello: "Sono vecchio. Stop all'Edicola, torno in tivù col varietà. L'ultimo..."

Edicola Fiore chiude: niente più buongiorno di Fiorello ogni mattina , dal bar, dopo sette anni dalla prima puntata sul web. E pensa a qualcosa di completamente diverso.

Moratoria in Venetoin regola entro il 2019

La scelta deriva da incongruenze nella legge Lorenzin che non renderebbero chiari i tempi di applicazione della decadenza dell'iscrizione dagli asili nido e infanzia.

Bitcoin, la Cina blocca le raccolte fondi tramite la valuta virtuale

Secondo la Banca centrale cinese queste procedure non sono autorizzate, possono essere correlate a malversazioni e frodi e vanno immediatamente vietate.

Si rifiuta di fare un certificato falso: medico aggredito da un paziente

A questo punto Leonardo Trentadue è stato aggredito prima verbalmente e poi fisicamente. Trentadue attualmente è ricoverato in Ospedale in attesa di intervento chirurgico .