• Notizia
  • Esteri

Catalogna, il Parlamento vota l'indipendenza. Il Senato spagnolo approva l'articolo 155

Catalogna, il Parlamento vota l'indipendenza. Il Senato spagnolo approva l'articolo 155

Il quotidiano di Barcellona, La Vanguardia, informa che "per ora l'esecutivo della Generalitat è riunito nel palazzo del governo locale (Palau) per seguire le istruzioni ricevute dal Parlament per istituire la repubblica catalana". E l'esito della crisi è davvero incerto.

Il Parlamento catalano ha approvato a scrutinio segreto la risoluzione che dichiara l'indipendenza dalla Spagna e la costituzione della Repubblica catalana. I partiti unionisti hanno lasciato l'aula prima del voto. "Lo stato di diritto - aggiunge - restaurerà la legalità in Catalogna". Ma l'ipotesi non è stata accettata dal Senato, che ha approvato un emendamento del partito socialista bloccando la richiesta di porre sotto tutela Tv3. Rajoy spiega: "Faremo le cose per bene, con misura, con efficacia". Il governo spagnolo ricorrerà dinanzi alla Corte Costituzionale contro il voto del Parlament catalano sull'indipendenza della Catalogna. Anche Washington dichiara pieno sostegno al governo di Madrid, mentre il ministro degli Esteri Alfano parla di "un gesto gravissino, fuori dalla cornice della legge".

Intanto il Paese si mobilita, nell'uno e nell'altro senso. A scandirle sono sono stati i deputati della maggioranza indipendentista, costituita dalla coalizione di JuntsPelSi e dalla Candidatura d'Unità Popolare, subito dopo aver votato a favore dell'indipendenza della Catalogna.

A Puigdemont e agli altri viene contestata la violazione dell'articolo 472 del Codice penale che persegue "coloro i quali si rivoltano con violenza e pubblicamente" con una serie di obiettivi, tra i quali quello di "revocare, sospendere o modificare in tutto o in parte la Costituzione" e quello di "dichiarare l'indipendenza di una parte del territorio nazionale". La pena più alta, 30 anni di carcere. Considerato decaduto l'amministrazione regionale e sciolto il Parlamento di Barcellona per il cui rinnovo sono previste elezioni anticipate previste per il prossimo dicembre.

In mattinata, Rajoy ha assicurato davanti al Senato che il governo destituirà il presidente catalano Carles Puigdemont, il vicepresidente Oriol Junqueras e tutti i membri del Governo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Referendum, è quasi plebiscito in Veneto. Il governo: 'Pronti a trattare'

In Veneto è stato quasi un plebiscito per quanto riguarda il referendum per l'autonomia con il 57,2% degli elettori alle urne. Roberto Maroni ha annunciato una affluenza del 40%, aggiungendo che in questo momento non c'è nessuna battaglia con Zaia .

Allegri e Montella presentano Milan-Juventus

Poi sul tema gol fatti e gol subiti, Allegri dice: " Bisogna trovare l'equilibrio , i campionati si vincono grazie alle difese". Vincenzo Montella ha parlato in conferenza stampa stamattina e ha parlato di partita della svolta per il suo Milan .

Michelle Hunziker intrappolata in una setta: cinque anni di oscurità

Un "fiore pericolisissimo" secondo la showgirl , capace di ammaliarla grazie alla sua presenza e al suo modo di fare. Ad avvicinare Michelle Hunziker alla setta di Clelia è il suo manager Franchino Tuzio , scomparso dieci giorni fa.

Bce, tassi invariati. Stretta cauta di Draghi: Qe dimezzato ma prolungato

E' stato dimezzato, e ancora di più rispetto all'importo originario, ma fino a settembre del 2018 non andrà in soffitta. La BCE prevede un calo dell'indice dei prezzi al consumo all'1,2% nel 2018 e un successivo rimbalzo all'1,5% nel 2019.

Città del Messico, Libere 2: Ricciardo a sorpresa è davanti ad Hamilton

Domenica gli basterà un quinto posto per laurearsi campione per la quarta volta. Ricciardo davanti, inconvenienti per Hamilton e Vettel .

MotoGp, super Dovizioso nelle libere 1 a Sepang

Abbiamo un buon margine di miglioramento, non mi sentivo benissimo ma per il grip che c'era sono riuscito a trovare un buon tempo. Dovizioso ha perso terreno per conquistare la vetta del motomondiale, portando il distacco con Marquez a ben 33 lunghezze.

Milan, Calabria esami ok ma out con Juve

Nella serata che potrebbe segnare la svolta nella stagione del Milan , una notizia ha scosso un po' l'ambiente. Conclusi i controlli, Calabria è rientrato a Milanello nella notte.

Torregiani, se Battisti ha prove le usi

Come si può essere soddisfatti o fieri di tanta violenza , di tanti omicidi , di tanto sangue, da una parte come dall'altra. Ma, sulla violenza a lui contestata, ha mostrato un certo stupore: " Si stanno inventando un personaggio che non esiste ".

Roma, basta Perotti contro il Crotone: 1-0

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Sampirisi , Ceccherini, Simic , Pavlovic; Crociata, Barberis, Mandragora, Rohden; Budimir, Nalini . La Roma ha utilizzato il turno infrasettimanale per mettere un'altra vittoria in classifica, in attesa di impegni più tosti.

Robbie Williams colpito da una misteriosa malattia

È stato costretto ad abbandonare il palco Robbie Williams , l'ex frontman dei Take That , ma solo per un breve periodo di tempo. Nel 2010 è rientrato a far parte del suo storico gruppo per riprendere la carriera da solista l'anno successivo.