• Notizia
  • Esteri

La Corea del Nord avverte Trump: pronte soluzioni spietate

La Corea del Nord avverte Trump: pronte soluzioni spietate

Trump ha poi dichiarato che il Giappone è "un alleato cruciale" per gli Usa, "un partner apprezzato".

Il presidente americano ha sottolineato che Pyongyang rappresenta "un grosso problema per gli Stati Uniti e per il mondo".

La Corea del Nord ritiene che per fermare il presidente Donald Trump, che ha perso completamente la ragione, sia utile solo la forza fisica, si legge in un editoriale del giornale governativo nordcoreano Rodong Sinmun.

Il quotidiano ha citato poi "le dichiarazioni folli" di Trump per "provocare" Pyongyang rischiando di dover affrontare "la punizione risoluta e spietata" con "la mobilitazione di tutte le forze". A pochi giorni dalla visita a Seul del presidente americano Donald Trump, un commento dell'agenzia Kcna chiarisce che Washington deve rinunciare al "pensiero selvaggio che la Corea del Nord possa rispondere alle sue pretese da gangster e non dovrebbe pensare più a negoziati sulla denuclearizzazione, in particolare". "Non cederemo mai, non esiteremo mai e mai vacilleremo in difesa del nostro popolo, della nostra libertà e della nostra grande bandiera americana".

Putin. Durante il tour asiatico Trump incontrerà con ogni probabilità il presidente russo Vladimir Putin. "Speriamo di incontrarci con Putin". Trump è arrivato, insieme alla moglie Melania, alla base aerea di Yokota, vicino a Tokyo, nella mattinata ora locale. "Siamo contro la guerra!" Molti hanno condannato sia Trump che Kim per la loro retorica che rischia di portare a un conflitto.

Inoltre il 3 novembre, secondo Pyongyang "bombardieri hanno fatto il volo attraverso Okinawa dal Giappone e hanno cambiato direzione dall'isola di Jeju della Corea del Sud al Mare d'Oriente della Corea". Lo ha detto ai giornalisti lo stesso Trump, a bordo dell'Air Force One prima di arrivare in Giappone.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Michelle Hunziker, Rita Pavone e Alvaro Soler: è tutto Verissimo

Regole ferree, punizioni e restrizioni che la conduttrice svizzera racconta così:"Mi mettevano in castigo, mi lasciavano sola. A tal proposito Michelle confida: " Mi dicevano che mio marito era negativo per me, ma io lo amavo moltissimo .

Fiorentina, Pioli: "Domani vedremo come sta Thereau e decideremo, partita difficile"

Non è che chi non gioca è indietro, ma chi gioca lo sta facendo bene. "Servirà una super partita". Mi sono tolto grandi soddisfazioni e mi sono trovato molto bene, ma adesso alleno la Fiorentina .

Meningite: muore bimba di 6 anni, allarme a scuola

Al momento non è ancora chiaro quale sia stato il ceppo che ha colpito la povera bimba: sono in corso gli accertamenti medici . Anzi, prima dell'arrivo in massa dei genitori le lezioni non erano state sospese.

Flavio Insinna, replica a Rocchetta: Sono io il Danneggiato

La Co.Ge.Di International, società che distribuisce il marchio Rocchetta , gli avrebbe chiesto un risarcimento milionario. La vicenda era appunto iniziata con la diffusione da parte di " Striscia La Notizia " di alcuni fuorionda shock.

Atalanta raggiunta nel finale, l'Apollon trova il pari con Zelaya

Gasperini: "E' stata una partita con un clima incandescente, ci è mancata lucidità nel finale". Fisicamente sto bene, pensiamo a domenica, poi da lunedì spero che Ventura mi convochi.

Trump partirà per l'Asia, lanciata un'esercitazione aerea sulla Corea

L'azienda ha attributo la temporanea disattivazione dell'account " all'errore umano di un dipendente ". Il fatto è avvenuto ieri sera, quando a Washington erano quasi le ore 19.

Milo. Franco Battiato si è fratturato femore e bacino

Sul sito e sulla pagina Facebook del cantante di 72 anni ci sono le istruzioni per richiedere il rimborso del biglietto . Ad oggi non sono noti i tempi di guarigione e pertanto è impossibile conoscere le date di recupero dei concerti.

Sergio Marchionne minaccia l'addio della Ferrari alla Formula 1

Il forfait in Formula 1 ha una serie di implicazioni, oltre al sollievo dei costi dalla struttura, che non è irrilevante. Parole forti che lasciano intendere solamente una cosa: o le cose cambiano, o la Ferrari farà presto un passo indietro.

Spari in Colorado in un centro commerciale. Ci sono dei morti

Al momento le forze dell'ordine non hanno ancora fornito nessuna spiegazione possibile sul movente della sparatoria . Poi informando che l'assalitore non era più attivo e infine confermando le generalità delle vittime.

Napoli Manchester City 2-4, ottavi si allontanano

Ci sono momenti della gara, nel corso della prima mezz'ora, in cui il City non riesce ad uscire dalla propria metà campo. Dall'altra, il dibattito un po' lunare sul perché il City vince e il Napoli no.