• Notizia
  • Cultura

Addio a Ray Lovelock, attore cult degli anni '70 e '80

Addio a Ray Lovelock, attore cult degli anni '70 e '80

Stiamo parlando di Ray Lovelock: l'attore è morto poche ore fa a Trevi.

Negli anni '80 dirada le sue apparizioni al cinema perchè trova nella serialità televisiva una seconda vita artistica a partire da "A viso coperto" e dal vigoroso ruolo che Luigi Perelli gli affida ne "La Piovra 5" (1990), dopo averlo rilanciato sul piccolo schermo con "La casa rossa" del 1981.

Lovelock, di origini inglesi (la nazionalità del padre) aveva iniziato giovanissimo la carriera cinematografica, debuttando a 17 anni nella pellicola western dal titolo "Se sei vivo spara". Il debutto con i fotoromanzi, fino a quando il suo talento è stato scoperto da Lizzani. Un caratterista tra i più famosi della tv italiana, apparso in mille fiction in questi ultimi anni, ma protagonista anche del cinema poliziesco degli anni '70. Ray amava più di tutti il lavoro di recitazione all'interno dei polizieschi.

Ed ancora: Il coraggio di Anna (1992), Delitti privati (1993), Mamma per caso del 1997 (al fianco di Raffaella Carrà), Dove comincia il sole e A due passi dal cielo. Andrea ha spiegato: "Ray aveva un tumore che ha coraggiosamente combattuto ma negli ultimi due mesi le sue condizioni si erano aggravate".

Altre fiction nelle quali recita sono "Turbo" e "Ricominciare", una soap opera. I fumerali si terranno domani, sabato 11 novembre presso il duomo di Trevi. La tua eleganza dentro e fuori dal set era inarrivabile." le parole di Emmanuele Aita che aveva lavorato con lui nella prima stagione de "L'allieva", "Ciao Ray, ciao. A dare la triste notizia la moglie Gioia e la figlia Francesca Romana.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Guns N' Roses al Firenze Rocks 2018

Tutte le informazioni legate alla vendita dei biglietti saranno rese note su tutti i canali di Firenze Rocks dalle 14.00 di lunedì 13 novembre 2017.

E' morto John Hillerman, il sergente Higgins di 'Magnum PI'

Per l'attore ritiratosi dalle scene 17 anni fa non sarà organizzato alcun funerale, come egli aveva richiesto in passato. La notizia della mrote l'ha diffusa il nipote, Chris Tritico .

Brexit: la premier May annuncia data e ora dell'addio all'Europa

Questo statuto attribuisce ai cittadini dell'Unione europea gli stessi diritti di quelli britannici. "Dobbiamo arrivare a un accordo con la Gran Bretagna per un recesso ordinato dall'Ue".

Fabio Cannavaro è il nuovo allenatore del Guangzhou

Dopo i rumors dei giorni scorsi è arrivata l'ufficialità: Fabio Cannavaro è il nuovo allenatore del Guangzhou Evergrande . Sono estremamente orgoglioso ti tornare al Guangzhou e molto grato per l'opportunità.

Gina Lollobrigida shock: "Ho subito due violenze e non ho denunciato"

Solo che nessuno, all'epoca, si rendeva conto delle pressioni e delle attenzioni che Gina Lollobrigida doveva subire. La seconda volta ero già sposata e cominciavo a fare il cinema ".

Sostanza tossica nei barattoli, Eurospin ritira un lotto di acciughe

Il prodotto, infatti, potrebbe contenere istamina , sostanza che potrebbe dare origine a gravi reazioni allergiche. Le avvertenze del Ministero sono di " Non consumare il prodotto e riportarlo al punto vendita ".

Anticipazioni Uomini e Donne, spunta un nuovo tronista

Nicolò Brigante è stato avvistato insieme alla redazione di Uomini e Donne mentre girava il video di presentazione a Catania. Nella sua vita, poi, era arrivato l'amore e Nicolò aveva lasciato perdere.

Mancini: "Io in Nazionale? Sarebbe un onore. Sullo scudetto…"

C'è stato un momento però in cui il talentuossissimo argentino e la squadra allora allenata da Mancini sono stati davvero vicini. Lui mi ha isposto che me la dava in due anni e io ho rifiutato perché devo sistemare il bilancio - dichiarò Zamparini -.

Insaziabile Buffon: "Se andiamo in Russia sarò nella leggenda"

Un po' mi manca quella spensieratezza, quella spavalderia tipica di chi è giovane e deve ancora prendere bacchettate sulle dita. Di conseguenza trovare il capro espiatorio in una sconfitta così, in Zaza o in Pellè, mi sembra assurdo.

Camorra, maxioperazione contro il clan Mallardo anche a Firenze

L'operazione è stata condotta, in maniera simultanea, nelle città di Napoli , Giugliano, Firenze ed altre province toscane. Maxi operazione di polizia all'alba nei confronti del clan Mallardo e dei cosiddetti scissionisti .