• Notizia
  • Esteri

Sweet Alabama, la rivincita dei neri contro l'imbarazzante Trump

Sweet Alabama, la rivincita dei neri contro l'imbarazzante Trump

Si è parlato anche in modo ottimista del Senato, che adesso ha 49 democratici e 51 repubblicani e di come sarà più difficile per il partito del presidente far passare tutte le leggi proposte tanto controverse e antidemocratiche.

Le elezioni in Alabama erano decisive per il loro ruolo simbolico di test per verificare la popolarità dell'amministrazione Trump, che a settembre era ferma al 39 per cento secondo un sondaggio realizzato da Abc e Washington Post citato da Reuters. Un'altra donna aveva raccontato che Moore le chiese di uscire insieme quando lei aveva 16 anni, ma che sua madre glielo proibì. Il Partito repubblicano all'inizio aveva tolto il suo appoggio al giudice, temendo le ripercussioni negative del suo eventuale arrivo in Senato, ma dopo la presa di posizione del presidente era tornato a sostenerlo. Sconfitta che il conservatore evangelicale, sostenuto da Donald Trump per rappresentare in Senato lo Stato dell'Alabama, non ha accettato, fiducioso in un possibile ribaltamento dei risultati grazie a una riconta delle schede.

Se la vittoria di Jones verrà confermata, avrà un impatto molto pesante. E non era certo questo uno Stato favorevole all'Asinello che non vinceva questo seggio dal 1992.

Da lì è seguito un imbarazzante silenzio dalla Casa Bianca. In termini politici pratici è una sconfitta potenzialmente devastante per il Partito Repubblicano, per l'amministrazione e per Trump personalmente.

Una storia tormentata, drammatica piena di contrasti, tra l'industrializzazione effimera delle grandi fabbriche costruite a Montgomery e a Mobile (e spesso già fallite) e l'Alabama rurale con le notti che sono state a lungo illuminate dai bagliori delle fiaccolate del Ku Klux Klan.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Schianto nel tunnel del San Gottardo: due morti, circolazione interrotta

A quel punto ho aperto il finestrino per sentire i rumori esterni, ho visto che era aumentata la luce ed anche la ventilazione. L'autista del camion era una 78enne svizzero mentre l'identità dell'altra vittima non è ancora nota.

Ignazio Moser: "Sogno una famiglia con Cecilia Rodriguez"

Una volta conosciute le rispettive famiglie , il figlio di Francesco Moser pensa in grande: "Con Cecilia penso a una famiglia". "Quello che ho visto di lui nella Casa del Gf Vip mi è piaciuto moltissimo, ma ora vediamo come funzioniamo nel mondo fuori".

Borussia Dortmund, Zorc: "Atalanta sorprendente, sarà una bella sfida"

Vittoria in amichevole? E' vero, il precedente è a nostro favore, ma si sa che il calcio d'agosto conta il giusto. I tedeschi, nonostante una stagione negativa, possono annoverare in rosa talenti formidabili come Aubameyang .

Fedez e Chiara Ferragni, matrimonio a Noto. "Nozze fissate"

Il 2018 per Fedez inizia sotto i migliori auspici e con un'agenda già fittissima di impegni. Presa la decisione, però, "è stato tutto naturale, è un desiderio arrivato quasi subito".

Ignazio Moser a Chi, "Avevo paura di Belen Rodriguez"

I due si sono conosciuti e frequentati all'interno della casa del 'Grande Fratello Vip' . Invece lei è stata carinissima, dolcissima.

Nadia Toffa: ecco quando tornerà a Le Iene

Abbiamo bisogno di lei noi spettatori e Le Iene , che hanno sdrammatizzato sulla sua situazione nel corso dell'ultima puntata. Purtroppo qualcuno le ha anche augurato cose brutte, ma si sa che questi infelici sono un po' ovunque.

La Palestina ritiene la decisione USA su Gerusalemme una dichiarazione di guerra

L'organizzazione politica Fatah ha rivolto un appello a tutti i palestinesi perché continuino a protestare contro la decisione di Trump.

RIVALI/ Roma, Totti: "Non sottovalutiamo lo Shakhtar. Di Francesco? Mi ha impressionato"

E sul suo nuovo ruolo, aggiunge: "l'armonia me la dà la squadra, se le cose vanno bene, vanno bene anche per noi dirigenti". Un giudizio su Di Francesco? Il mister ha messo tutto se stesso per far sì che la Roma stia ai vertici in classifica.

Putin annuncia ritiro delle truppe russe dalla Siria "a casa vittoriosi"

Hmeimin, così come la base di Tartus, rimarranno operative anche dopo la fine del conflitto. Voi vittoriosi tornerete nelle vostre case, dai vostri genitori, mogli, figli, amici.

Juve, Nedved: "Col Napoli abbiamo dimostrato che si vince sacrificandosi, ritrovata compattezza"

Poi c'è Llorente che ci conosce molto bene, speriamo non ci dia un altro dispiacere come con il Siviglia . Finali perse? Io ci firmerei per arrivare ogni anno in finale , arrivarci è sempre molto difficile.