• Notizia
  • Affari

Francia, treno regionale trancia in due uno scuolabus: 4 morti

Francia, treno regionale trancia in due uno scuolabus: 4 morti

Uno scuolabus e un treno TER in viaggio tra Perpignan e Villefranche-de-Conflent si sono scontrati giovedì pomeriggio nei pressi della città di Millas.

Un terribile incidente nel sud ovest della Francia, ad un passaggio a livello. Dopo l'impatto mortale, sul posto sono prontamente giunti i vigili del fuoco con circa 70 uomini, dieci veicoli di soccorso e quattro elicotteri, di cui due medici, al fine di poter subito prestare aiuto a coloro che sono rimasti feriti nell'impatto. Tutti sono stati ricoverati nell'ospedale di Perpignan dove è stato attivato un numero di emergenza, mentre i genitori sono attesi nella scuola di Millau "dove saranno accolti e informati".

Nell'incidente sono stati coinvolti un treno e uno scuolabus con a bordo 19 ragazzi di età compresa fra i 13 e i 17 anni. Sempre su Twitter la ministra dei Trasporti francese, Elisabeth Borne esprime "profondo dolore per il terribile incidente avvenuto a Millas, nei Pirenei orientali".

Il treno si trovava sulla tratta Perpignan-Villefranche de Conflent ad una velocità di 80 km orari e non ha praticamente frenato, travolgendo e spezzando in due lo scuolabus.

Discordanti infatti le testimonianze fino ad ora raccolte, alcuni dichiarano che le sbarre del passaggio a livello fossero alzate, altri invece che fossero regolarmente abbassate. Il presidente Macron ha espresso il suo cordoglio: "Mobilitazione totale per i soccorsi".

"Apparentemente tre autobus sono passati da lì: quello di mezzo, diretto a Saint-Feliu-d'Avall è stato travolto dal treno".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Milan, Gattuso: "Con me si sgarra due volte, alla terza..."

Ci serve solo tranquillità all'esterno ma a certe problematiche devono pensare Fassone e Mirabelli . Cutrone e Borini possono giocare in ogni ruolo , anche in porta, perchè hanno la fame e voglia".

Serie A: Roma-Cagliari 1-0, le pagelle

Per i giallorossi è un gol pesantissimo per la corsa al vertice, per il Cagliari la beffa finale. Per quanto riguarda gli infortunati Lopez dichiara: "Alla fine chi sta davvero male è Dessena".

Sarri: "Hamsik un giocatore straordinario. Anche se sembro un cialtrone…"

Oltre a elogiare grandi giocatori come Hamsik, quanto è cresciuto Allan, che ti ha concesso di attaccare anche da destra? . Infine una battuta: "Io in giacca e cravatta alla cena di Natale? Era più uno scherzo per De Laurentiis...".

Napoli, Callejon sogna in grande: "Scudetto e Mondiale"

Il legame che c'è tra di noi è fortissimo, abbiamo la necessità di sentirci ripetutamente, anche 5-6 volte al giorno. Prima di chiudere la carriera, ed ancora un po' ce ne vuole, mi piacerebbe giocarne uno, vivere quelle sensazioni".

Rai 2: Indietro tutta 30 e lode è un successo!

La formula è quella già sperimentata nelle università, dove studiano i miei programmi, da Bandiera gialla a Indietro tutta . A tenere le fila del racconto del doppio appuntamento in onda in crossmedia anche su Rai Radio2 c'è Andrea Delogu .

Giro d'Italia 2018, Nibali sorprende tutti: lo Squalo rinuncia alla corsa Rosa

Si alza quest'oggi il sipario sulla stagione 2018 della Bahrain-Merida . Giro d'Italia 2018 , Nibali: "Si può tentare la doppietta Giro-Tour".

Serie A, il giudice sportivo 'grazia' Immobile

Dunque, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi dovrà fare a meno del numero 17 domenica prossima nel match contro l'Atalanta . Decisiva in tal senso la "precisazione formulata dal direttore di gara ( Giacomelli , ndr) interpellato da questo giudice".

Aida Yespica se la ride dopo aver lasciato il fidanzato Geppy

La Yespica ha parlato così alla rivista diretta da Alfonso Signorini: "Non ho più voglia di mentire parlando della mia vita". O forse per la prima volta voglio pensare che mi sono salvata". "Non ho sentito il trasporto", ha aggiunto Aida.

Ignazio Moser: "Sogno una famiglia con Cecilia Rodriguez"

Una volta conosciute le rispettive famiglie , il figlio di Francesco Moser pensa in grande: "Con Cecilia penso a una famiglia". "Quello che ho visto di lui nella Casa del Gf Vip mi è piaciuto moltissimo, ma ora vediamo come funzioniamo nel mondo fuori".

Facebook, l'ex vice-presidente: "sta distruggendo la società"

Al momento i commenti privati ai post su Facebook sono in fase di test e disponibili per un numero ristretto di utenti. Ma solo la disinformazione e la mistificazione della realtà".