• Notizia
  • Affari

Ghizzoni: "Nel dicembre 2014 Boschi mi chiese di valutare l'acquisizione di Etruria"

Ghizzoni:

"Risposi che per richieste di questo genere non ero in grado di dare risposta". "Fu un colloquio cordiale e non avvertii pressioni", ha detto Ghizzoni. Marco Carrai, che Renzi voleva mettere a capo della struttura di cybersecurity nazionale, avrebbe mandato a Ghizzoni un'email in cui lo sollecitava a dare una risposta per Banca Etruria!

Ghizzoni precisa quindi di aver fatto presente che "condividevo l'aspetto nel breve dell'impatto negativo ma pensavo che le banche sane avrebbero preso le posizioni abbandonate da quelle in difficoltà". Poi, l'11 settembre "ci fu un incontro a Palazzo Chigi con la ministra - racconta ancora - fu un incontro di natura istituzionale, si fece molto in generale sulle banche, ma non su specifiche banche, in questo incontro non ci fu nessun riferimento a banca Etruria".

Federico Ghizzoni ha ammesso di aver incontrato Maria Elena Boschi, la quale gli chiese di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria. Sollecitato da Carlo Sibilia (Movimento Cinque Stelle), Ghizzoni ha sottolineato come questo da un punto di vista semantico faccia la differenza. La richiesta c'è stata, ha spiegato, ma non ha leso la capacità di decidere in maniera indipendente.

Del resto che Carrai abbia sempre avuto una passione per il sistema bancario lo dimostrano i suoi incarichi, nell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze (Crf) e in Bassilichi (partecipata di Mps nonché azienda di back office che ha nell'istituto bancario senese il suo maggiore cliente e principale azionista), e le sue frequentazioni.

Da qui, la risposta di Orfini a chi glielo chiede dopo l'audizione di Ghizzoni. Unicredit avrebbe agito esclusivamente nel suo interesse. Nel gennaio 2015 "comunicammo che non eravamo disponibili ad andare avanti e da quel momento in poi anche con Banca Etruria non ci furono più contatti".

"Carrai scrive 'Mi è stato chiesto di sollecitarti se possibile nel rispetto dei ruoli'". Decisi di non chiedere alcun chiarimento, per non aprire canali di comunicazione.

Il dossier Etruria, in realtà, era già stato aperto con gli advisor. Se ci fosse stata l'intenzione di esercitare una forte pressione sarebbe stato più facile fare una telefonata. "Non l " ho mai considerato un interlocutore politico - ha spiegato - L'ho considerato una persona che parla per conto di altri, un privato che chiede una cosa non di sua competenza. Ghizzoni ha ricordato infatti che la "mia casella postale era accessibile alle mie segretarie". "La mail fu un sollecito secondo me non in modo pesante".

Le minuscole al posto delle maiuscole sono riportate esattamente così nel testo della mail, a rivelare evidentemente una certa consuetudine di rapporti tra Carrai e lo stesso Ghizzoni.

"Confermo relazione iniziale di Ghizzoni". Tanto da non avvertire alcun tipo di pressione da parte del Ministro.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Belen Rodriguez e Andrea Iannone: shopping bollente con tocco d'intimità

A vedere le foto pubblicate dal settimanale Chi , in edicola da oggi 20 Dicembre 2017, ci verrebbe da dire: " altro che crisi! ". La showgirl argentina e lo sportivo sono pazzamente innamorati e non lo nascondono affatto.

Il dramma di Elena Santarelli: i medici diagnosticano grave malattia al figlio

Sarà un Natale davvero da dimenticare quello della famiglia di Elena Santarelli e Bernardo Corradi . Energia positiva genera energia positiva.

Usa, a Seattle un treno deraglia e finisce sull'autostrada

Il convoglio dell'Amtrak trasportava 78 passeggeri oltre a cinque persone facenti parte del personale di bordo. Il bilancio dell'incidente è stato rivisto questa mattina a tre decessi e un centinaio di feriti .

Napoli, Giuntoli al dall'Ara per due obiettivi di mercato

E' difficile per noi predere questo tipo di decisioni così importanti per le sorti della squadra. Non c'è solo il Napoli su di lui. "A giugno vedremo, non possiamo sapere ora cosa accadrà".

L'ammissione del Pentagono, indagini sugli Ufo sino al 2012

Ha aggiunto che, dopo le sue dimissioni, è stato nominato un successore che ha evitato di identificare. La storia è stata raccontata dal quotidiano americano New York Times .

Terrorismo, Cia sventa attacchi a S. Pietroburgo. Putin: "Grazie Trump"

I servizi di sicurezza russi hanno scovato dei terroristi che preparavano un attentato a San Pietroburgo per lo scorso weekend. E il presidente Vladimir Putin ha alzato la cornetta per telefonare al suo omologo statunitense Donald Trump e ringraziarlo.

Austria, la proposta: "doppio passaporto a italiani altoatesini"

L'Fpö disporrà di ministeri cruciali nel nuovo Governo austriaco presieduto da Sebastian Kurz . Secondo il parlamentare austriaco, l'98% degli aventi diritto presenteranno domanda.

Di Natale, cuore azzurro: "Oddo ok, ma è l'anno del Napoli"

NAPOLI (4-3-3): Sepe; Maggio , Maksimovic ( Koulibaly ), Chiriches , Hysaj; Rog , Jorginho , Hamsik; Ounas , Mertens, Zielinski . In porta è scontata la presenza di Sepe , che darà il cambio a Reina.

Illusione Benevento, rimonta Spal: doppio Floccari, finisce 1-2

Per la Spal , trascinata da uno strepitoso Floccari , una vittoria pesante che consente in classifica l'aggancio al Genoa . Passano 7' e i sanniti ci provano con D'Alessadro, la sua conclusione è alta rispetto al bersaglio grosso.

Il Biotestamento è legge: via al diritto di scegliere

Si potrà indicare una persona di fiducia, che rappresenterà il malato nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie. Hanno votato a favore PD, M5S, Liberi e uguali, Ala, Autonomie e alcuni senatori del Gruppo Misto.