• Notizia
  • Affari

Ilva, Emiliano è pronto a incontrare Gentiloni per chiarire le ragioni ricorso

Ilva, Emiliano è pronto a incontrare Gentiloni per chiarire le ragioni ricorso

"Dopo l'incontro al Mise, ci è sembrato che la posizione degli amministratori locali fosse molto più seria e responsabile di chi ricopre ruoli istituzionali più autorevoli, come Emiliano e Calenda che hanno tenuto un atteggiamento troppo rissoso". Il presidente della Regione Puglia "è a disposizione del presidente del Consiglio dei ministri, Paolo Gentiloni, ove voglia incontrarlo per illustrargli le ragioni del ricorso e il punto di vista della Regione Puglia sul piano industriale e sul piano ambientale dell'Ilva di Taranto", si legge in una nota. "Siamo convinti che la diretta assunzione della questione in capo a Gentiloni sia una buona notizia, ho fiducia in lui e sono convinto che egli sia portatore di una terzietà rispetto alla vicenda dell'acquisto dell'Ilva". "Perché lo facciano è veramente singolare". "Appena il presidente del Consiglio firma un'altra edizione del Dpcm, il vecchio decade e decade l'impugnazione", ha spiegato il Governatore che come sempre cerca attenzione mediatica sulla sua persona.

"Credo - sottolinea Lacarra - che sia ora di mettere fine al dissidio tra governo regionale e nazionale sulla questione e, in tal senso, il presidente del Consiglio è la migliore garanzia per l'avvio di un confronto sulle questioni che la Regione Puglia ha sollevato e che sono alla base del ricorso davanti al tribunale amministrativo di Lecce".

Il Mise, dal canto suo, ribatte che il decreto non si può modificare precisando che "un nuovo dpcm, oltre all'effetto di azzeramento della procedura di gara, comporterebbe anche la necessità ricominciare il procedimento dall'inizio".

In particolare, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Reuters, Arcelor avrebbe chiesto "l'introduzione nel contratto di ulteriori condizioni sospensive o di nuove condizioni risolutive". Però anche, quell'intervento di Gentiloni che chiede il ritiro del ricorso, al momento è infruttuoso. Sono fonti del dicastero di via Molise a spiegare le prossime mosse del ministero alla luce della lettera di Am Investco.

Il governatore pugliese, Michele Emiliano, tira dritto: ribadisce che non cederà a "ricatti" nè a "minacce", e che il ricorso contro il piano ambientale sull'Ilva di Taranto, che mette a rischio anche tutti gli altri stabilimenti, non sarà ritirato.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Udinese-Verona, le formazioni ufficiali: Oddo punta ancora su Lasagna

Pecchia prova a giocarsi subito la carta Pazzini , dentro al posto di Kean , incapace di incidere nella prima frazione di gara. Anzi, è Widmer ad avere un'altea ghiotta palla gol ma l'esterno svizzero la spreca malamente.

Ferrero a tmw radio: "Napoli, scudetto oggi o mai più"

Bisogna educare i raccattapalle del Napoli , perché è la città più bella del mondo e non esiste che lì nascondano i palloni. Napoli non è Gomorra, Napoli è musica, arte e ha la pizza buona.

Hamsik, record di gol con il Napoli! Sono 116, superato Maradona

Al 76′ espulso Mario Rui per doppia ammonizione, per un fallo su Kownacki. Al 90′ l'arbitro assegna 3 minuti di recupero e al 93′ temina la gara.

Milan, i suggerimenti tattici di Berlusconi a Gattuso

E in quella posizione scartano un uomo, poi un secondo e un terzo e poi si trovano lontani dalla porta e dall'area di rigore. Il sistema che ci ha portato a tanti successi non deve essere dimenticato, cioè quello con le due punte in avanti .

Londra: per molestie lascia il vice di Theresa May

Era stato accusato di molestie sessuali e nel suo pc istituzionale erano state trovate migliaia di immagini pornografiche . Nella sua lettera di dimissioni Green , riferisce la Bbc , si è scusato per il suo comportamento.

Mattarella: 'legislatura finita, si va verso il voto'

IL BILANCIO - Mattarella traccia il bilancio di dodici mesi, che si è aperto con il governo di Paolo Gentiloni. Per Sergio Mattarella infatti "si è aperta una finestra di opportunità che va assolutamente sfruttata.

Napoli, De Laurentiis: "Sono stufo di sentirmi chiedere 'chi compri'"

Infine, su cosa preferirebbe accogliere nel museo del Napoli fra scudetto e Champions, commenta: "Non rinuncerei a nulla". Nella mia gestione sono passati tanti grandi calciatori, abbiamo speso molto ma non abbiamo vinto lo scudetto.

TMW RADIO - Genoa, Rossi: "Bello tornare. Il rigore? Ero pronto a tirarlo"

Mi è mancato il calcio italiano, qui sono cresciuto, ho incontrato tanti giocatori con cui ho trascorso anni con la Nazionale. Ora sto cercando di tornare al 100% a livello di fiato e di campo, giocando questi minuti: è così che ci arriviamo.

Allegri, quanti enigmi verso Juve-Roma: un Dybala così non può stare fuori

Poi grande occasione fallita da Dybala, che cicca di sinistro da centro area un perfetto assist di Douglas Costa . Da titolare inamovibile a panchinaro di lusso che adesso avrebbe gli occhi addosso del Paris Saint-Germain.

Apple confessa: "E' vero, rallentiamo i vecchi iPhone"

Per risolvere la questione, Apple ha limitato le prestazioni dei dispositivi, di fatto rallentandoli. L'azienda ha replicato sostenendo di voler semplicemente "allungare la vita degli apparecchi".