• Notizia
  • Affari

Saldi al via, un italiano su due pronto a fare acquisti

Saldi al via, un italiano su due pronto a fare acquisti

Da un capo all'altro della Penisola arriva il momento più atteso per i consumatori e gli esercizi commerciali. La prima regione a partire sarà la Basilicata, martedì 2 gennaio, cui seguirà la Valle D'Aosta il 3 gennaio.

In tutta la Liguria i saldi invernali inizieranno prima dell'Epifania, venerdì 5 gennaio. "Abbiamo ampiamente discusso, in questi anni, per arrivare ad una data unica su tutto il territorio nazionale e l'abbiamo ottenuta; però, l'inizio dei saldi invernali, a ridosso del Natale e a pochi giorni dall'inizio della stagione invernale, rappresenta una beffa - puntualizza Fabio Tinti Presidente Fismo Toscana -". Le raccomandazioni per i consumatori non sono mai troppe, la truffa in questi casi potrebbe essere sempre in agguato.

Secondo un'indagine sui saldi invernali condotta da Confesercenti in collaborazione con SWG su un campione di 600 commercianti e 1.500 consumatori, saranno più 280mila le attività commerciali coinvolte con sconti del 30 - 40 per cento. Infine il Codacons invita i cittadini che pensano di essere vittime di un raggiro a contattare l'associazione o i vigili urbani. Non acquistare nei negozi che non espongono il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato. Se si rifiutano di permettere il pagamento con la carta o richiedono per l'utilizzo un prezzo più elevato, sarà bene rappresentarlo alla società che ha emesso la carta.

Non c'è inoltre l'obbligo della prova capi e quelli proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda. Anche nel 2018, in date diverse a seconda delle regioni, sarà possibile effettuare acquisti a prezzi scontati. "Oggi, la maggior parte delle persone preferisce aspettare l'inizio dei saldi per acquistare capi pesanti e di maggior impatto sul budget familiare; limitandosi ad acquistare accessori e piccoli gadgets nel periodo natalizio, ciò a discapito e danno del fatturato delle imprese del settore".

Obbligato per legge a fornire questa garanzia è il venditore. In ogni caso, è fondamentale ricordare che i commercianti sono tenuti a sostituire gli articoli difettosi anche quando dichiarano che le merci in saldo non possono essere cambiate.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Capodanno: feriti a causa dei botti e dei proiettili vaganti

Traumi da scoppio alle mani, poi, per due uomini di circa trenta anni. Perquisizioni e controlli sono in corso. Sei persone ferite nel Salernitano.

Juventus-Torino, probabili formazioni: Due dubbi per Allegri

Da mercato non si aspetta nulla: "Alla società ho detto che sto bene così, più giocatori mi mettono più mi creano casino in testa. Ringrazio Buffon per le sue belle parole, mi ritengo fortunato, ho allenato finora grandi campioni e grandi uomini.

Albenga, scompare in mare dopo una lite con il fidanzato

La stanno cercando i carabinieri, i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e gli uomini della Guardia costiera ma finora non si trova.

Di Maio al Circo Massimo per il brindisi, polemiche dal Pd

Ancora una volta i 5 stelle si dimostrano estremamente sleali nei confronti dei cittadini e delle Istituzioni". Se confermato sarebbe gravissima violazione, a 60 giorni dalle elezioni.

Lazio - Roma. Capodanno in sicurezza. In diminuzione i feriti per i petardi

Entrambi adulti sono rimasti feriti uno ad una mano e l'altro al volto, con una prognosi tra i 5 ed il 7 giorni. Cala il numero dei feriti da 'botti' di Capodanno nel Napoletano per il terzo anno consecutivo.

Proteste e repressioni in Iran, almeno 3 morti

Il popolo dell'Iran non si preoccupa solo per l'economia ma anche per la corruzione e e la trasparenza del governo, ha detto il presidente dell'Iran.

Grande Fratello Vip, pesanti insulti a Cecilia: Ignazio furioso

I due sono davvero molto affiatati tra loro e non hanno fatto mistero del fatto che un girono vorrebbero costruire insieme una famiglia.

Inter, Candreva e il giallo dello sputo: "Niente contro i tifosi"

Il numero 87 dell'Inter ha voluto smentire le circostanze del gesto per non incorrere in deleterie polemiche. Nulla a che fare con tifosi o altro .

Barcellona, la Nike annuncia per errore l'acquisto di Coutinho

L'errore è stato cancellato dopo pochi minuti, ma questo non è bastato per evitare che il tutto diventasse virale. Prendil'equipaggiamento 2017/18 del Fc Barcellona con il nome del'mago' .

Milan, Cutrone: "Questa vittoria ci voleva. Amo il Milan"

Non bastano i novanta regolamentari alle due squadre per poter segnare, si va dunque ai supplementari sullo 0-0. All'87° Perisic , con un ottimo tiro, impegna il portiere milanista che devia in calcio d'angolo.