• Notizia
  • Sport

Coppa Italia, Juve batte il Torino 2-0, ecco il tabellone delle semifinali

Coppa Italia, Juve batte il Torino 2-0, ecco il tabellone delle semifinali

L'Atalanta è in attesa di conoscere la sfidante della semifinale di Coppa Italia, dalla gara dell'Allianz Stadium arriverà il nome dell'avversaria. Al 15′ è Douglas Costa a portare in vantaggio la Juve con un sinistro potente che si insacca sotto la traversa. Il Toro reagisce subito con un diagonale di Niang, ma il suo mancino esce sul fondo dopo aver baciato il palo esterno. Alla mezz'ora Douglas Costa si vede annullare il 2-0 per posizione di fuorigioco. Nella ripresa (66') il raddoppio targato Mario Mandzukic è confermato poco dopo dal VAR: giudicato regolare il contatto Khedira-Acquah sugli sviluppi della rete, con Mihajlovic espulso per proteste in seguito alla decisione di Doveri, inadeguato nella circostanza perché il tedesco colpisce chiaramente il piede dell'avversario. Errore doppio, considerato l'ausilio della tecnologia.

180 minuti ci separano dalla Finale del 9 maggio. Sono proprio i bianconeri, forti dei tre successi consecutivi ottenuti nelle ultime tre edizioni della Coppa, i favoriti dai bookmaker per la vittoria finale nella Tim Cup 2017-2018, che si concluderà il 9 maggio 2018, a quota 1,80. Le partite di andata si disputeranno il 31 gennaio, quelle di ritorno il 28 febbraio. I biancocelesti, molto motivati ad arrivare in fondo, approdano alla doppia sfida grazie al successo per 1-0 sulla Fiorentina (rete di Lulic), mentre i rossoneri arrivano galvanizzati dal derby di Milano disputato il 27 dicembre e vinto grazie alla rete del giovane talento Patrick Cutrone.

Due anni fa (16.12.15) fu la Juventus ad avere nettamente la meglio sul Torino agli ottavi di Coppa Italia imponendosi con un secco 4-0.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

UFFICIALE, Pjaca va in prestito allo Schalke 04

Destinazione la Germania , per la precisione lo Schalke 04 , che ha battuto la concorrenza del Wolfsburg . Marko Pjaca giocherà i prossimi sei mesi in Bundesliga nello Schalke 04 .

Roma, Manolas: 'Nainggolan, che errore! Sul rinnovo...'

In difesa davanti ad Alisson agiranno Florenzi, Manolas (che ha smaltito la contusione al ginocchio), Fazio e Kolarov . Facciamo meno gol, creiamo tanto e sono fiducioso di poter riprendere questa situazione, siamo una squadra forte.

Saldi al via, un italiano su due pronto a fare acquisti

Infine il Codacons invita i cittadini che pensano di essere vittime di un raggiro a contattare l'associazione o i vigili urbani. Le raccomandazioni per i consumatori non sono mai troppe, la truffa in questi casi potrebbe essere sempre in agguato.

Capodanno: feriti a causa dei botti e dei proiettili vaganti

Traumi da scoppio alle mani, poi, per due uomini di circa trenta anni. Perquisizioni e controlli sono in corso. Sei persone ferite nel Salernitano.

Montella punge subito il Milan

Gli ho parlato, ma non posso entrare nella sua testa, non so se continuerà con noi fino alla fine di questa stagione". Gioca sempre in Europa ed è una squadra fortissima ".

Saldi: i consigli del Codacons per tutelarsi

Un commerciante, salvo nell'Alta moda, non può avere, infatti, ricarichi così alti e dovrebbe vendere sottocosto. Gli scaffali che tornano a riempirsi nei giorni dei saldi sono sospetti.

Incidenti stradali / Quattro morti in Puglia, tra cui tre ragazzi

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Putignano e Bari, oltre alla Polizia Stradale e a personale del 118. Un grave incidente stradale si è verificato questa mattina sulla statale 100, all'altezza di Gioia del Colle.

Lazio - Roma. Capodanno in sicurezza. In diminuzione i feriti per i petardi

Entrambi adulti sono rimasti feriti uno ad una mano e l'altro al volto, con una prognosi tra i 5 ed il 7 giorni. Cala il numero dei feriti da 'botti' di Capodanno nel Napoletano per il terzo anno consecutivo.

Il Papa: "Ricominciamo da ciò che conta, la pace"

Perché "la devozione a Maria non è galateo spirituale, è un'esigenza della vita cristiana". Tutti " abbiamo bisogno di silenzio ".

Ilva: Emiliano, si modifichi Dpcm

Così esordisce il sindaco Francesco Andrioli alla notizia del trasferimento di tonnellate di rifiuti provenienti dalla discarica di Cavallino, nel Salento, sul territorio di Statte.