• Notizia
  • Sport

Gattuso: "Mercato? Siamo a posto così. Calha domani può giocare titolare"

Gattuso:

Ci siamo preparati bene, ho visto una squadra meno stanca e dobbiamo dimostrarlo in campo. Da giocatore, quando vincevo, festeggiavo poco perchè pensavo subito alla partita successiva.

"In questo momento ho bisogno di vincere qualche partita e migliorare la classifica, del resto mi interessa poco. Dobbiamo giocare a ritmi elevati". E' un idolo perché è stato per tanti anni uno dei portieri più forti al mondo. "E' vero che Kessie è unico, ma possiamo giocare in maniere alternative con caratteristiche diverse".

Reparto offensivo. "Kalinic ha lavorato anche quando poteva stare a casa per recuperare". Per tutto il resto ci sono le conferenze stampa e le parole che il vento freddo di gennaio si porta via. Cutrone anche ha tanta voglia e André Silva, per me è un giocatore incredibile. "Sono contento dei miei attaccanti". Sul gol di Simeone, c'è un errore di Bonucci.

Ogni volta che Walter Zenga siede su una panchina, sa che non sarà mai quella giusta. "E' in salute. In questo momento tutti si allenano con grande voglia, mi stanno mettendo in difficoltà". "Devo far capire ai ragazzi che non siamo bellissimi, ma solidi". All'andata un Milan spumeggiante, complice l'espulsione al 5° minuto di gioco di Giaccherini, passeggiò allo Stadio Ezio Scida con un netto 3-0 e partita in ghiacciaia già al 24mo minuto grazie alle realizzazioni di Kessiè su rigore di Cutrone e di Suso, i tre giocatori che nell'arco di questa prima fase di stagione hanno espresso prestazioni migliori tra le fila rossonere. Regalo di mercato? "Il mio regalo è non perdere giocatori per strada, nessun infortunio". E a queste sfide ci dobbiamo arrivare in buone condizioni.

Il primo tema affrontato è un'analisi della partita che si aspetta: "Per noi oggi non c'è nessuna partita del campionato facile, abbiamo lavorato molto bene e dobbiamo avere la consapevolezza che sarà una partita dura".

Sui suoi 40 anni: "Non so cosa farò".

L'allenatore rossonero parlerà del match di domani contro il Crotone di mister Zenga, in programma alle 15.00 e valido per la 20° giornata di Serie A (qui le probabili formazioni di Milan-Crotone).

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Anticipo 20^ di A: Pari al Bentegodi tra Chievo ed Udinese

Tomovic si immola su una conclusione ravvicinata di Lasagna , Jankto centra Bani da buona posizione. Sono stra-contento, soprattutto perché siamo usciti da un momento non tanto semplice per noi.

Furto a Palazzo Ducale, Brugnaro è un quaquaraqua

Sembra che i preziosi avessero un valore pari a qualche milione di euro , senza considerare il valore doganale di 30 mila euro . Anche il giorno scelto non può essere casuale: l'ultimo della mostra dei gioielli della dinastia qatariota a Palazzo Ducale .

Roma, Manolas: 'Nainggolan, che errore! Sul rinnovo...'

In difesa davanti ad Alisson agiranno Florenzi, Manolas (che ha smaltito la contusione al ginocchio), Fazio e Kolarov . Facciamo meno gol, creiamo tanto e sono fiducioso di poter riprendere questa situazione, siamo una squadra forte.

GAZZETTA, Viola-Inter è una trappola del cuore

Non capisco perché dovremmo essere davanti alla Lazio? Intanto abbiamo messo a posto alcune cose, perché siamo al pari. Se lo United non vuole uno dei nostri giocatori ecco che diventa impossibile. "Ha qualità e ricambi".

Torino, adesso è ufficiale: Walter Mazzarri è il nuovo tecnico

Walter Mazzarri è ufficialmente il nuovo allenatore del Torino , lo ha annunciato la stessa società con un breve comunicato sul proprio sito.

La Scandone vince a Sassari: ora è prima con Brescia e Milano

La reazione di Sassari non si fa attendere e la tripla di Bamforth vale il primo vantaggio sardo sul 7-6. L'ultimo canestro del tempo è di Fitipaldo: si va all'ultimo intervallo sul 68-61 per i padroni di casa.

Juventus-Torino, probabili formazioni: Due dubbi per Allegri

Da mercato non si aspetta nulla: "Alla società ho detto che sto bene così, più giocatori mi mettono più mi creano casino in testa. Ringrazio Buffon per le sue belle parole, mi ritengo fortunato, ho allenato finora grandi campioni e grandi uomini.

Molestie alle donne? "Anche nel nuoto". Federica Pellegrini fa appello alle adolescenti

Pellegrini poi è passata ad un tema di attualità, affrontando quello delle molestie: "Si, ci sono anche nel nuoto . Poi ecco l'appello relativo alle foto: "Non mandate vostre foto in giro - ammonisce - perché non serve a niente".

Nainggolan, fumo e bestemmie a Capodanno

Inizio di 2018 decisamente turbolento e all'insegna della polemica con la stampa per Radja Nainggolan . Non un bel messaggio da parte di uno dei giocatori più discussi del campionato di Serie A.

Roma, Di Francesco non esulta: "Non siamo stati lucidi"

Con Schick bisognerebbe giocare con il 4-3-1-2? La squadra ha fatto veramente bene con il 4-3-3, ora ci vuole equilibrio. Non possiamo permetterci di sbagliare tanto nel palleggio se vogliamo diventare davvero grandi.