• Notizia
  • Cultura

Raggi, sì al giudizio immediato: a processo il 21 giugno

Raggi, sì al giudizio immediato: a processo il 21 giugno

E l'udienza preliminare doveva svolgersi il 9 gennaio.

Come avevamo scritto nella giornata di giovedì, dopo la richiesta degli avvocati della sindaca Raggi per il giudizio immediato della loro assistita, nella mattinata di venerdì, quello che proceduralmente era più che scritto, si è manifestato ed è stato ufficializzato: il processo al Virginia Raggi inizierà il 21 giugno. Ma il procedimento giudiziario non si arresta al rito fissato per il 21 giugno, ineccepibile nella forma, e che vedrà protagonista la Raggi, ma proseguirà il prossimo 9 gennaio con l'udienza davanti al gip, chiamato a decidere se mandare a processo Renato Marra, che è accusato di abuso d'ufficio sempre nello stesso faldone giudiziario. "La Sindaca Informa attualmente è un resoconto settimanale che impapocchia i cittadini dando loro solo le news che i grillini furbetti reputano notizia bili, mentre sui disastri in città il silenzio assoluto".

Il Partito Democratico si è espresso sulla vicenda, scagliandosi contro Virginia Raggi: "La Raggi voleva evitare di finire a giudizio durante la campagna elettorale. O chiedere ulteriori prove dopo la conclusione delle indagini?", si domanda il parlamentare pd David Ermini. "Insomma, M5s, il nuovo che avanza diventa più vecchio della vecchia politica". Il 28 settembre scorso il procuratore aggiunto Paolo Ielo e il sostituto Francesco Dall'Olio hanno chiesto il rinvio a giudizio della sindaca per falso ideologico: in sostanza Raggi in una memoria all'Autorità nazionale anticorruzione (Anac) aveva sostenuto che Raffaele Marra - all'epoca capo del personale del Comune di Roma - non aveva svolto alcun ruolo attivo nella nomina del fratello Renato, dirigente della Polizia municipale, alla guida della Direzione Turismo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Spal, Gomis: "Risultato esagerato, ma la qualità della Lazio ci ha sopraffatto"

A metà primo tempo è bomber Ciro Immobile a prendere in mano la situazione e in poco più di cinque minuti sigla una doppietta. Nel frattempo due reti di Antenucci , la prima su un rigore inesistente e la seconda su un regalo di Wallace .

Niente Inter per de Vrij? Possibile rinnovo con la Lazio

Quanto è difficile far partire dalla panchina Felipe Anderson? Domenica è entrato bene e avrebbe potuto segnare con l'Inter . Sono contento di come si allena. "La Lazio voleva essere il Leicester italiano, siamo tutti Leicester se c'è la Juventus ".

Lotteria Italia, fortuna lontana da Ferrara

Nel corso delle trasmissioni televisive e con la lotteria istantanea sono stati già assegnati premi per oltre 12 milioni di euro. Ad Agrigento sono stati venduti 27.250 tagliandi, praticamente il 12,8 per cento in più rispetto allo scorso anno.

Laura Freddi è diventata mamma: è nata la piccola Ginevra

Di sicuro non è stato facile per lei arrivare a questo traguardo, come ha raccontato al Grande Fratello Vip, l'anno scorso. Recentemente Laura Freddi era finita anche al centro di un involontario gossip sul suo conto.

Carlo Verdone contro Gomorra: "Esempio negativo"

Sono pochi quelli che hanno le idee chiare e pronti a buttarsi in una situazione con una certa serietà questo è il mio pensiero". Questo personaggio che interpreto io immaginava una vita di libertà a cui ha dovuto rinunciare dopo la morte del mio padre.

Meltdown e Spectre, rischi di sicurezza per processori Intel e ARM!?

Secondo quanto ricostruito da Forbes , all'epoca il bug non era ancora di dominio pubblico ma era già a conoscenza della società . Si tratta infatti di vulnerabilità di progetto, cioè di errori concettuali nell'ideazione dell'architettura dei processori .

UFFICIALE, Pjaca va in prestito allo Schalke 04

Destinazione la Germania , per la precisione lo Schalke 04 , che ha battuto la concorrenza del Wolfsburg . Marko Pjaca giocherà i prossimi sei mesi in Bundesliga nello Schalke 04 .

Diritti tv Serie A, Lega approva nuovo bando stagioni 2018

La consegna delle buste con le offerte è prevista per tutti alle 12 del 22 gennaio. E infine i diritti accessori superano i 50 milioni.

GAZZETTA, Viola-Inter è una trappola del cuore

Non capisco perché dovremmo essere davanti alla Lazio? Intanto abbiamo messo a posto alcune cose, perché siamo al pari. Se lo United non vuole uno dei nostri giocatori ecco che diventa impossibile. "Ha qualità e ricambi".

La Scandone vince a Sassari: ora è prima con Brescia e Milano

La reazione di Sassari non si fa attendere e la tripla di Bamforth vale il primo vantaggio sardo sul 7-6. L'ultimo canestro del tempo è di Fitipaldo: si va all'ultimo intervallo sul 68-61 per i padroni di casa.