• Notizia
  • Sport

Sci: storico podio azzurro nella discesa libera femminile

Sci: storico podio azzurro nella discesa libera femminile

La portabandiera degli azzurri nella cerimonia d'apertura dell'Olimpiade di PyeongChang ha vinto l'oro nei 1.000 metri e conquistato il titolo continentale 'Overall'.

Goggia ha chiuso la gara col tempo di 1'04 " 00, alle sue spalle Brignone che, dopo il successo di ieri in Super G, ha terminato la competizione in 1'05 " 10, terza Fanchini (1'05 " 45). È un po' la stessa domanda che ci si poneva ai tempi di Alberto Tomba, che dalla pianeggiante e non certo nevosa Bologna è diventato forse il simbolo dello sci italiano (con tutto il rispetto per i vari Thoeni e Compagnoni). Trattasi di sci di fondo, disciplina che ha ospitato sul podio una 'tripletta' tutta italiana.

Il tracciato sul quale hanno dominato le nostre ragazze è quello intitolato al leggendario campione locale Franz Klammer, dove solitamente si gareggia solo nelle competizioni maschili.

Sci: storico podio azzurro nella discesa libera femminile

"E' stata una giornata pazzesca per me". Queste le sue dichiarazioni: "Il mio podio?".

"Sono molto felice per questo risultato". Una giornata incredibile che ha bissato la fantastica tripletta in Gigante ad Aspen nel marzo 2017, quanto fu invece la Brignone a piazzarsi davanti a Goggia (e Bassino). Erano passati vent'anni dalla ultima tripletta, mentre ora sono passati pochi mesi, ciò significa che non ci fermiamo mai. Se la prova non fosse possibile oggi, allora si terrà domani prima della gara. La neve è cambiata, era più invernale. "Questa mattina ho avuto fortuna perché hanno tolto il piano iniziale", ha dichiarato la valdostana al traguardo. "Per me vale più di una vittoria - ha confessato - E' stata una grande impresa che dedico proprio ad Elena".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Di Caprio nel cast del prossimo film di Tarantino su Charles Manson

Come reso noto da Deadline , l'attore collaborerà per la seconda volta con il regista dopo Django Unchained . Dopo Django Unchained , Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino sono pronti ad unire nuovamente le forze.

Pokémon GO: in arrivo l'evento speciale Community Day, ecco tutti i dettagli

Nelle ultime ore sono emerse alcune importanti indiscrezioni proprio su questo gioco. Quindi, per continuare a giocare, dovranno passare a un apparecchio più moderno .

Elezioni Figc 2018, Cosimo Sibilia contro la Lega di A: "Serve affidabilità"

Oggi a Roma si è riunita l'Assemblea della Lnd durante la quale è stata annunciata ufficialmente la sua candidatura alla guida della Federcalcio .

Dal mondo/Cile, bombe carta nelle chiese alla vigilia della visita del Papa

Agiscono nella notte e in questo caso hanno preso di mira chiese piccole e povere, frequentate da gente povera . Lo riferiscono media locali che citano fonti della polizia.

Giallo ad Amici, i ballerini sospesi rischiano l'espulsione

Prima d'iniziare la classica sfida a squadre, Maria parla dell'importanza di seguire le regole, nella vita e pure ad Amici . Ai 4 ragazzi coinvolti, tre ballerini e un unico cantante, sarà data la possibilità di redimersi la prossima settimana.

Loew per il dopo Zidane al Real Madrid

Chi perde, ha il destino segnato in panchina. "È sbagliato dirlo, ma so anche che parlare male del Real fa vendere di più". Ma non è tutto negativo qui. "Abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi".

Sci, Elena Fanchini: "Ho un tumore". La discesa più dura per l'atleta

Motivazione in più nei Giochi Invernali per Nadia, sorella di Elena , una delle punte di forza della squadra azzurra. Tutto scivola via come pioggia .

È morto il chitarrista storico dei MOTÖRHEAD "FAST" EDDIE CLARKE

Purtroppo, è morto anche il chitarrista originale della band, Eddie Clarke , meglio noto con il soprannome "Fast" Eddie Clarke . Il chitarrista britannico è morto oggi all'età di 67 anni, in un ospedale dove era ricoverato per polmonite.

Romina Power su Twitter: "Dov'è Ylenia?"

L'ultima telefonata di Ylenia alla famiglia risale al primo gennaio del 1994, una chiamata partita dal telefono del LeDale Hotel di New Orleans.

Pallotta: tutti vogliono lo stadio della Roma esclusi i laziali

Tranne forse i tifosi della Lazio , ma verranno a giocare lì una volta a stagione". "Non riuscivo a capirlo, ora invece vado fuori di testa". "Sono questi i numeri a cui dobbiamo ambire".