• Notizia
  • Sport

Inzaghi apre al Var: "Sono ancora contrario ma sta aiutando il calcio"

Inzaghi apre al Var:

E' giusto andare avanti con questa tecnologia.

Nicola Rizzoli, designatore arbitrale, è intervenuto insieme ai vertici della Lega Calcio e dell'AIA nella riunione con gli allenatori tenutasi oggi nella sede della Lega Calcio per fornire chiarimenti e dati sull'utilizzo e la sperimentazione del VAR in Italia. "Lo dimostra questo dato: "per un cambio di decisione (in totale sono stati 60, uno ogni 3,5 partite) si è passati dai 2'35" delle prime tre giornate all'attuale 1'15", quindi meno della metà. Non sono mancate, chiaramente, domande su VAR e mercato: "VAR?" Il tempo effettivo di gara rispetto alla scorsa stagione è aumentato di 40 secondi e i falli sono diminuiti del 9%. Nel regolamento ci sono elementi giusti nelle posizioni giuste. Un'osservazione che è stata fatta è, ad esempio, la segnalazione del fuorigioco, che avviene con tempi dilatati perché se poi si annulla un gol è un casino. L'arbitro ha valutato il braccio attaccato al corpo e non punibile. "Su Lazio-Toro? Abbiamo analizzato tutto, anche quello" ha chiosato con una battuta ed un sorriso per sdrammatizzare sull'accaduto. Sarebbe devastante in questa fase tornare indietro. "Questo porta ad un gioco più fluido e ne beneficia lo spettacolo", ha spiegato ancora Rizzoli. Qualche errore è stato commesso e poteva essere evitato ma l'esperienza si fa solo in questo modo. Risultati notevoli si sono avuti per quanto riguarda la gestione dei cartellini: i gialli sono diminuiti del 18.8%, mentre i cartellini rossi sono calati del 21.6% (0 per proteste). Sui social è stata subito polemica tra i tifosi con i bianconeri che rivendicavano il fallo di mano di Mertens contro il Crotone, giudicato involontario dal direttore di gara.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Milik e Ghoulam tornano ad allenarsi con la squadra

Il Chievo Verona vorrebbe operarlo ma il Napoli vuole sentire il parere del Prof. Un piccolo imprevisto che ritarda il ritorno in campo è sempre dietro l'angolo.

Inter, per Ramires è quasi fumata nera: annullato il viaggio dell'agente

Piero Ausilio e Walter Sabatini poi si butteranno a capofitto sulla questione centrocampista, e qui le opzioni sono sempre quelle. Intanto nella serata di oggi è arrivata l'ufficialità del passaggio in prestito di Lisandro Lopez dal Benfica .

Bologna, Verdi pronto ad andare a Napoli: il sostituto è Orsolini

A Bologna naturalmente sperano di no: un gruppetto di tifosi ieri ha esortato Verdi a non andare via per evitare che la squadra s'indebolisca.

Ryanair, da oggi la rivoluzione bagagli a mano. Le nuove regole

E se ci si rifiutasse di seguire la regola? Ancora pochi giorni e poi dalla settimana prossima si cambia. Dal 15 invece, arà possibile portare il bagaglio amano in cabina solamente con imbarco prioritario .

Sci: storico podio azzurro nella discesa libera femminile

Erano passati vent'anni dalla ultima tripletta, mentre ora sono passati pochi mesi, ciò significa che non ci fermiamo mai . Trattasi di sci di fondo, disciplina che ha ospitato sul podio una 'tripletta' tutta italiana.

Estrazioni del 10eLotto di sabato 13 gennaio 2018: i numeri vincenti

Per la cronaca, adesso la sestina esatta mette in palio 84,6 milioni di euro, il jackpot in palio più alto al mondo. La sestina vincente non viene centrata dal 1° agosto 2017, quando a Caorle (VE), furono vinti 77,7 milioni di euro.

Dal mondo/Cile, bombe carta nelle chiese alla vigilia della visita del Papa

Agiscono nella notte e in questo caso hanno preso di mira chiese piccole e povere, frequentate da gente povera . Lo riferiscono media locali che citano fonti della polizia.

COREA DEL NORD. Trump tenta la conciliazione e Kim morde ancora

Nel comunicato si legge anche che Trump ha ringraziato Moon Jae-in per la sua "leadership nel rendere i colloqui con Pyongyang possibili".

Facebook cambia algoritmo: favoriti post di amici e parenti

E cerca in questo modo di mettere un freno a tutte le polemiche scaturite dopo l'elezione di Trump a presidente degli Stati Uniti. La notizia di certo non farà felice gli editori, che ritengono il social network una delle fonti principali di traffico .

Germania, svolta per accordo di governo

Sarà introdotto un tetto limite all'ingresso dei migranti che non dovrà oltrepassare i 220.000 di ingressi all'anno. La Merkel ha quindi assicurato che "la Germania troverà le soluzioni con la Francia per raggiungere l'obiettivo".