• Notizia
  • Sport

MotoGP | Dovizioso: "Non ci nascondiamo, puntiamo al mondiale"

MotoGP | Dovizioso:

La nuova stagione della MotoGp è già cominciata: non ufficialmente visto che per quello dovremo aspettare circa due mesi (il primo Gran Premio è previsto per il 18 marzo, come al solito in Qatar), ma la presentazione della Ducati 2018 ha aperto le porte a quello che sarà un anno fantastico. Dovizioso ha conteso il Mondiale a uno dei migliori Marquez degli ultimi tempi, non è stato un exploit ma qualcosa di solido. Dovizioso ha ottenuto risultati che dimostrano come il suo talento sia cristallino e sia stato spesso sottostimato, potrà dunque ripetere certamente queste prestazioni. Per giocarci il campionato dobbiamo migliorare i nostri limiti. "Siamo sempre più vicini al traguardo". In passato la pressione è stata negativa per me, ma anche noi piloti maturiamo ed ora è diverso.

"Non sono preoccupato di dover confermare quando fatto nel 2017 - dice Dovizioso a Sky Sport 24 -". L'anno in cui, per la prima volta, i nostri appassionati avranno a disposizione una moto così strettamente parente della moto che abbiamo sviluppato in gara, la Panigale V4. Michele Tardozzi, team manager Ducati afferma: "Abbiamo due campioni che si giocheranno il Mondiale alla pari. Il mio processo di adattamento alla Desmosedici è stato lento ma costante e nelle ultime gare sono sempre stato con i migliori: è mancato il successo, ma ci sono andato vicino". I tifosi della Ducati l'anno scorso si sono fatti sentire e ci hanno aiutato. Da un'intervista si è scatenato un pandemonio sul mio futuro solo perché era un periodo in cui non c'era molto di cui parlare. "Ognuno pensa a battere l'altro, ma siamo un gruppo coeso che lavora per Ducati". Siamo consapevoli di partire da una base diversa rispetto dall'anno scorso. Nel 2018 cercherà la prima vittoria, invece, Jorge Lorenzo: "Sicuramente vengo da una stagione difficile, anche se abbiamo chiuso in crescendo e siamo migliorati durante l'anno". Dobbiamo essere competitivi anche nelle piste che non si addicono a noi. Ma questo non vuol dire che lo saremo di sicuro anche quest'anno. Siamo una grande squadra e dobbiamo confermarci, farò la mia parte contribuendo allo sviluppo della moto, mi concentrerò anche per arrivare tra i primi 5 nelle wild card che realizzerò. Jorge Lorenzo ha mostrato una grande velocità e dopo un anno apprendistato è pronto a lottare ogni gara per la vittoria. Stoner scenderà in pista nei test che anticiperanno i test ufficiali, farà i "test dei test team". In questa pausa ho riposato poco, perché quando ti fermi poi fai fatica a riprendere il ritmo. "A loro dico di andare avanti così perchè sono un aiuto prezioso nei momenti belli e in quelli di difficoltà".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Come è morta Dolores dei The Cranberries

Dolores O'Riordan aveva sposato Don Burton , tour manager dei Duran Duran e dal quale aveva avuto tre figli . Altro dettaglio: la cantante irlandese se ne è andata mentre era a Londra per una sessione di registrazione.

Bologna, Verdi pronto ad andare a Napoli: il sostituto è Orsolini

A Bologna naturalmente sperano di no: un gruppetto di tifosi ieri ha esortato Verdi a non andare via per evitare che la squadra s'indebolisca.

Elezioni Figc 2018, Cosimo Sibilia contro la Lega di A: "Serve affidabilità"

Oggi a Roma si è riunita l'Assemblea della Lnd durante la quale è stata annunciata ufficialmente la sua candidatura alla guida della Federcalcio .

Renzi ai moderati: noi l'unico argine E va allo scontro con Appendino

Partendo da quella proposta del salario minimo orario che è una proposta di equità e giustizia. Forza e coraggio è un'esortazione, ma non è solo questo, è la nostra carta d'identità.

Belen Rodriguez: "Stefano De Martino? Rapporto sereno e civile per Santiago"

Poi, una lezioncina di chirurgia estetica per rimodellare il lato B , peraltro tra gli interventi più richiesti. Della vicenda, per esempio, ne ha parlato anche il settimanale " Novella 2000 ", diretta da Roberto Alessi .

Dal mondo/Cile, bombe carta nelle chiese alla vigilia della visita del Papa

Agiscono nella notte e in questo caso hanno preso di mira chiese piccole e povere, frequentate da gente povera . Lo riferiscono media locali che citano fonti della polizia.

COREA DEL NORD. Trump tenta la conciliazione e Kim morde ancora

Nel comunicato si legge anche che Trump ha ringraziato Moon Jae-in per la sua "leadership nel rendere i colloqui con Pyongyang possibili".

Germania, svolta per accordo di governo

Sarà introdotto un tetto limite all'ingresso dei migranti che non dovrà oltrepassare i 220.000 di ingressi all'anno. La Merkel ha quindi assicurato che "la Germania troverà le soluzioni con la Francia per raggiungere l'obiettivo".

Combinata di Wengen: tre azzurri nei primi 5 dopo la discesa

Si tratta di Nadia Fanchini, Hanna Schnarf, Verena Stuffer, Anna Hofer, Sofia Goggia, Federica Brignone, Marta Bassino, Nicol Delago e Federica Sosio.

Loew per il dopo Zidane al Real Madrid

Chi perde, ha il destino segnato in panchina. "È sbagliato dirlo, ma so anche che parlare male del Real fa vendere di più". Ma non è tutto negativo qui. "Abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi".