• Notizia
  • Affari

Hausbrandt "punta" Melegatti: 1 milione per la campagna di Pasqua

Hausbrandt

Melegatti prosegue le trattative per l'acquisizione da parte del gruppo Hausbrandt.

Negli ultimi anni la celebre azienda veronese Melegatti, che produce l'amato dolce natalizio conosciuto come Pandoro, ha iniziato a vivere un forte periodo di crisi che, in particolare nel 2017, ha portato ad una situazione difficile sfociata nella decisione della società di bloccare la produzione, lasciando i dipendenti senza stipendio per diversi mesi. La notizia è stata ufficializzata in una nota ufficiale del Gruppo Hausbrandt: "Il Gruppo Hausbrandt Trieste 1892 Spa, presieduto dal giovane imprenditore Fabrizio Zanetti, acquisisce la procura generale per la campagna pasquale di Melegatti - si legge nella nota - e la produzione delle colombe, scongiurando così la chiusura dell'azienda e salvaguardando la storia e la tradizione dello storico marchio veronese".

Hausbrandt punta a rilevare l'azienda di Verona per risanarla, garantendo una continuità industriale e creando un grande gruppo "Made in Veneto". "L'obiettivo - recita la nota di Hausbrandt - è "far ripartire la produzione in tempi brevissimi".

Abalone Asset Management aveva già assicurato l'adesione al tavolo di concertazione convocato per oggi a Venezia dall'assessore regionale al lavoro, Elena Donazzan, con i vertici dell'azienda dolciaria, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e i due commissari giudiziali.

Ma non finisce qui. Le linee di credito messe a disposizione da Unicredit alla Vicenzi serviranno, da un lato, a rimborsare anticipatamente e rifinanziare l'intera esposizione del Gruppo verso il sistema bancario, e, dall'altro, a supportarne i nuovi piani di crescita.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Grosse Koalition, Martin Schulz rinuncia: Non farò il ministro degli Esteri

Il leader dei socialdemocratici dell'Spd, Martin Schulz , ha ufficializzato oggi la sua rinuncia alla carica di ministro degli Esteri nel prossimo governo di Angela Merkel.

Serve una Fiorentina perfetta contro la Juve - PROBABILI FORMAZIONI

La gara sarà visibile anche in streaming live da pc, smartphone e tablet grazie alle applicazioni SkyGo e Premium Play Connect. Sull'atteggiamento che avrà la squadra? Si gioca di venerdì, perché la settimana prossima torna la Champions League .

Sanremo 2018: terza serata

In vista della quarta serata del Festival , questo Sanremo 2018 sta facendo ottimi ascolti, non vi è alcun dubbio. Sempre questa sera sul palco dell'Ariston i restanti quattro artisti giovani per la categoria Nuove Proposte .

Ermal Meta, la sua verità su "Non mi avete fatto niente"

I dati sono chiari: per l'81% dei lettori di Fanpage.it, Ermal Meta e Fabrizio Moro non devono essere esclusi da Sanremo 2018 . Siamo stati rispettosi del regolamento e lo avete potuto vedere tutti stamattina dalle notizie che sono arrivate.

Napoli, Mertens: "Contratto rinnovato ai migliori, questa è la strada per vincere"

Chi ha 'beneficiato' dell'infortunio di Ghoulam è stato Mario Rui che ha trovato più spazio sulla fascia sinistra. Ora sta tornando e penso che possa ancora sorprenderci dando ancora assist decisivi e prestazioni importanti.

Il Parlamento Europeo dice no all'abolizione dell'ora legale

La risoluzione non vincolante è stata approvata con 355 voti favorevoli, 204 voti contrari e 111 astensioni. I dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all'indirizzo e-mail.

Simone Inzaghi, il retroscena: dopo Lazio-Genoa, quasi rissa con Felipe Anderson

Da lì in poi i toni si sarebbero accesi, tanto che sarebbe stato necessario l'intervento di Lucas Leiva per dividere i due. Cosa è successo? Ve lo abbiamo raccontato oggi, un duro faccia a faccia dopo Lazio-Genoa .

Antognoni: Contro la Juve per Firenze è sempre LA partita

Se riuscissimo ad arrivare settimi sarebbe come vincere lo scudetto. Ma la famiglia Della Valle ha un altro impatto sullo spogliatoio. Il problema è che nel Genova giocava in maniera diversa.

Calciomercato Inter, Lautaro Martinez: "Futuro? Se fosse per me..."

In seguito, probabilmente nella giornata di domani, dovrebbe essere ratificato il passaggio di Lautaro Martinez all'Inter . Il giocatore firmerà un contratto fino al 2023 e sarà ufficializzato non appena saranno depositati i contratti.

Caso Younes, parla Grassani: "È del Napoli, se cambia idea rischia provvedimenti"

Se un giocatore sottoscrive un nuovo contratto quando il quorum delle presenze non è stato ancora raggiunto, questo vincolo non è più valido.