• Notizia
  • Sport

Fed Cup, una grande Deborah Chiesa porta l'Italia ai play off

Fed Cup, una grande Deborah Chiesa porta l'Italia ai play off

A partire dalle ore 14:00 vivremo un grande pomeriggio di tennis con la seconda e decisiva giornata dedicata alla sfida valida per il World Group II di Fed Cup 2018. Si gioca oggi e domani sulla terra rossa indoor del PalaTricalle della cittadina abruzzese. Una forza della natura Sara, un esempio per le altre giovani azzurre.

"So che dovrò dare il massimo", ha detto ieri la toscana, "perché di fronte avrò un'avversaria fortissima come la Suarez Navarro, una delle migliori del mondo e molto esperta. È stato importante aver ritrovato al mio fianco coach Lozano, certo, ma per me è stato positivo anche lo scorso anno: il cambiamento mi ha fatto crescere sotto tanti aspetti e quindi non rinnego quella che era stata la mia scelta". Deborah Chiesa (preferita all'ultimo momento a Jasmine Paolini) ha invece sconfitto per 6-4 2-6 7-6 (9-7) Laura Arruabarrena. La Errani, reduce da un 2017 da dimenticare che l'ha fatta sprofondare oltre il 100 nel ranking mondiale, ha imposto il suo gioco fin da subito contro la spagnola. "Ci siamo allenate molto bene durante la settimana e ce la metteremo tutta, siamo qui per provarci".

Italia-Spagna, Garbin: “Una sfida difficile”

Dura 2 ore e 18 minuti la partita di Sara Errani contro Carla Suarez Navarro. Dentro, ossia avere la meglio sulle iberiche ed andarsi a giocare i play-off per tornare nel Gruppo I; sconfitta, arrivo negli spareggi per non scendere nel gruppo C. E hanno un ottimo doppio, con una specialista come la Martinez Sanchez. Per la Chiesa, 21 anni di Trento, e per la 17enne marchigiana Cocciaretto, reduce dalla semifinale nel torneo junior degli Australian Open, si tratta della prima convocazione in Fed Cup. Le ragazze stanno dando il massimo in allenamento e sono pronte.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Sassuolo-Cagliari, le formazioni ufficiali: c'è Babacar, fuori Pavoletti

Domenico Berardi sta vivendo un periodo di grande crisi e ogni domenica fatica enormemente ad entrare in partita nel modo giusto. CAGLIARI: Cragno; Andreolli, Ceppitelli, Castan; Padoin , Barella , Cigarini (26' Sau ), Ionita, Lykogiannis (61' Dessena); J.

Sampdoria-Verona, Giampaolo: "Partita rognosa. Zapata deve star sereno"

Non è stata una punizione, pensavo già di sostituirlo, ma deve stare sereno perché per noi è comunque un valore aggiunto. Per quanto mi riguarda, sono concentrato sulla Samp. "Per ora eviterei certi discorsi, non portano da nessuna parte".

Sanremo 2018, il monologo di Pierfrancesco Favino e il duetto Mannoia-Baglioni

About Marco Santoro Nato il 14 Ottobre 1992, è un laureando in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università Kore di Enna. E ancora: "Vorrei chiedere a Scanzi: avendo Allevi davanti cosa ha visto del Festival?".

Biglia si prende il Milan: "Non sono Pirlo, grazie Gattuso"

Sta tirando fuori la fiducia dalla squadra e questo fa la differenza. Ho una certa età, ma voglio provare a superare i miei limiti". Vorrei farlo, dopo gli allenamenti rimango per crescere.

Facebook introdurrà il tasto "Non Mi Piace"come forma di moderazione dei commenti"

Downvote non rappresenta il pulsante dislike come molti forse avrebbero preferito ma svolge pur sempre una funzione interessante. Stiamo esplorando una funzione per le persone che ci possono fornire feedback sui commenti sui post delle pagine pubbliche .

Esodo dei medici per la pensione, è allarme

Tra appena 10 anni saranno andati in pensione 33.392 medici di base e 47.284 medici ospedalieri. In Campania ne verranno a mancare 1.619, in Lazio 1.313, in Lombardia 1.802 e in Sicilia 1.396.

Antonio Conte via dal Chelsea, ci sono anche Milan e Inter

Il Chelsea di Antonio è quarto in Premier League: i blues ormai hanno abdicato alla lotta per il titolo (che detengono). Il nome di Antonio Conte è probabilmente quello che maggiormente è venuto fuori nel corso delle varie indiscrezioni.

Grosse Koalition, Martin Schulz rinuncia: Non farò il ministro degli Esteri

Il leader dei socialdemocratici dell'Spd, Martin Schulz , ha ufficializzato oggi la sua rinuncia alla carica di ministro degli Esteri nel prossimo governo di Angela Merkel.

Fine dello "shutdown" federale

Paul ha infatti parlato a oltranza per oltre sei ore - bloccando il voto in Senato , che è stato rinviato - contro l'aumento della spesa e del tetto sul debito.

Ore 5,13 è partito il Frecciarossa da Perugia

A dirlo è Cesare Carloni, uno dei primi viaggiatori saliti sul primo Frecciarossa partito da Perugia. In tutto circa 15 passeggeri per il primo viaggio della Freccia made in umbra.