• Notizia
  • Affari

Elettricità: la bolletta elettrica dei morosi? La paghiamo tutti noi

Elettricità: la bolletta elettrica dei morosi? La paghiamo tutti noi

Ma non solo, vediamo i dettagli e cosa cambierà sulla nostra bolletta. In caso di bollette non pagate, i fornitori di energia molto spesso si sono accollati gli oneri non pervenuti alle aziende di gestione dai consumatori inadempienti.

"Non appena verrà chiusa la consultazione del documento, impugneremo davanti al TAR questo provvedimento assurdo, l'ennesimo di questa Autorità pro distributori, afferma Luigi Gabriele di Codici, i fornitori di energia si rivalgano sui reali responsabili insolventi, tra l'altro rabbrividiamo al pensiero che altre delibere sul tema saranno messe a punto nei prossimi mesi per completare le procedure con cui i consumatori dovranno rimborsare ciò che non è stato pagato dai furbetti, chissà che altro si inventerà l'Autorità". E le richieste di sospensione sono state ben 826mila nel mercato di maggior tutela e 602mila nel mercato di maggior tutela.

La Delibera scaturisce da una serie di pronunce della giustizia amministrativa che ha accolto i ricorsi presentati dalle aziende venditrici di energia elettrica, alle quali le imprese distributrici chiedevano il pagamento degli oneri di sistema, previsti per legge. A stabilirlo una sentenza dell'ARERA, l'Autorità di Regolamentazione per l'Energia, le Reti e l'Ambiente, secondo cui per far fronte alla crisi che stanno affrontando le società energetiche, gli utenti saranno tenuti a risarcire le suddette compagnie pagando parte dell'insoluto.

Questo perché le imprese elettriche riscuotono per conto dello Stato alcuni oneri parafiscali, secondo il meccanismo del sostituto d'imposta: si tratta delle voci di costo che nelle bollette sono indicate come oneri generali di sistema e che servono, ad esempio, a finanziare misure volte al risparmio energetico, agevolazioni tariffarie e il bonus luce.

Poveri noi. Ci tocca persino pagare di più. Come riporta oggi Il Sole 24 Ore infatti, una delibera dell'Autorità dell'energia (Arera) avrebbe stabilito "come ripartire tra tutti gli oneri generali di sistema, una parte parafiscale della fattura elettrica, non pagati dai consumatori morosi, insomma, una socializzazione di una fetta degli insoluti". Scoperti che, in passato, hanno portato al fallimento di alcune aziende del mercato libero. Il fenomeno dei mancati pagamenti della bolletta della luce viene così spalmato su tutti i consumatori che, in questo modo, pagheranno il conto di chi evade la corrente. Arera stima anche che in Italia tra il 2012 e il 2016 èaumentato il numero di morosi tra le utenze domestiche. In passato la prescrizione della bolletta della luce era di cinque anni. Disegno di legge che prevede un limite massimo di due anni per i conguagli.

Ma dove si trovano per lo più gli evasori e come agiscono? Questa somma corrisponde all'intero debito dei morosi e non solo agli oneri di sistemi. Ed è proprio sulla base di queste vicende che si è mossa l'Autorità.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Ufficiale, Alessandro Diamanti ha trovato squadra, ricomincia dalla Serie B

Josip ha fatto bene: poteva far meglio ma se domani potrò scegliere un portiere diverso non sarà per un singolo errore. In merito al rapporto con gli arbitri , Breda ha detto che "rispetto a qualche anno fa c'e' piu' dialogo e apertura".

Rimborsopoli M5S, le Iene: "I morosi sono 14". Altri due massoni: espulsi

Insieme non fanno più 51% e vedrete come dopo l'inchiesta sui rifiuti in Campania questa percentuale continuerà a scendere. "Renzi perde e noi guadagniamo".

Air France-KLM contro Lufthansa nel dossier Alitalia

E' ufficiale: la cessione di Alitalia con procedura negoziata non avverrà prima del 4 marzo. Poi ha spiegato: "Non è che dobbiamo risolverlo entro il 30 di aprile il dossier".

MotoGP, Thai Test: Cal Crutchlow al comando nella prima giornata

Le indicazioni fornite dalla GP18 sono state positive, soprattutto in termini di percorrenza di curva. La prima sensazione non è male , la pista ha un buon grip e il circuito è divertente.

Il grande Capodanno Cinese

Prima di arrivare qui non avevo nemmeno mai visto un pezzo di formaggio: in Cina non esiste. In Cina le feste durano più giorni e spesso ci si ritrova con i parenti.

Nicola Tumolero "faccia di bronzo" alle Olimpiadi: è terzo nello skating

Alla fine l'italiano ha avuto la meglio sul grande favorito, il campione olandese Kramer , che però è crollato nel finale di gara. E invece questo buon piazzamento si è trasformato in medaglia, la terza per importanza, la prima e l'unica per reali possibilità.

Autobus gratis contro l'inquinamento

Il commissario Vella ha concesso a essi più tempo a patto che sottoponessero un piano convincente per ridurre l'inquinamento . L'esperimento partirà "entro la fine dell'anno" .

Usa, Trump presenta piano per infrastrutture da 1.500 mld dollari

Nikolas Cruz ha compiuto la strage con un fucile d'assalto AR-15 acquistato legalmente a circa mille dollari. Nei primi 45 giorni del 2018 le sparatorie nelle scuole sono una ogni 60 ore: il doppio dei tre anni scorsi.

Ispezioni della finanza presso tutti gli operatori telefonici

Una notizia che ha trovato subito il plauso delle associazioni nazionali diu difesa del consumatore. Per questo l'associazione consumatori aveva presentato un esposto all'authority.

La carica dei 101 porta avanti il Real Madrid

Dopo 4 minuti grande contropiede di Neymar , passaggio per Mbappè che calcia di prima ma trova un gran riflesso di Navas . Rigore forse generoso quello concesso da Rocchi: sulla spintarella dell'ingenuo Lo Celso Kroos si lascia cadere.