• Notizia
  • Esteri

Tre italiani scomparsi da giorni in Messico: allertata la Farnesina

Tre italiani scomparsi da giorni in Messico: allertata la Farnesina

Il procedimento è stato affidato dal procuratore Giuseppe Pignatone al sostituto procuratore Sergio Colaiocco. La famiglia chiama in causa la polizia locale e teme che siano caduti in trappola di agenti corrotti. I familiari hanno anche aggiunto che secondo loro nessuno di loro ha avuto dei problemi in passato con la giustizia, ne hanno mai pensato che potessero avere avuto dei rapporti con narcotrafficanti. "Ma finora nessuno si è fatto sentire", spiega ai cronisti Modesta, la cugina dei tre.

Il 60enne viveva in Messico da anni e vendeva generatori elettrici: quasi tre settimane fa è uscito dall'hotel Fuerte Real di Ciudad de Guzman e non è più tornato. Si temono più soluzioni ad un caso che, ora dopo ora, diventa un mistero vero e proprio dai contorni inquietanti. Il figlio e il nipote lo hanno cercato, ma il suo telefono non dava segni di vita.

Secondo quanto riportato dai familiari dei tre napoletani scomparsi, il primo a sparire sarebbe stato Raffaele Russo, figlio e nipote poi avrebbero provato a telefonarlo ma il cellulare era spento. Così hanno chiesto ad Antonio e Giuseppe di iniziare a cercarlo. La Farnesina è stata informata del caso in questione.

In Messico, per seguire gli sviluppi, si trova attualmente il figlio maggiore di Russo, Francesco, con il quale Bergamé è in costante contatto da Napoli. "E' già capitato ad altre persone del nostro quartiere - conferma Daniele - speriamo che vogliano solo il riscatto e ci ridiano i nostri cari". Ecco perché in un primo momento la famiglia non ha avuto dubbi. In questo momento, Antonio ed Enzo, si sono fermati per fare rifornimento e sono stati circondati dalla polizia locale. Tornato in Italia, Daniele ha raccontato anche di aver ricevuto una serie messaggi Whatsapp dal fratello. Poco dopo anche i telefoni dei due giovani avrebbero smesso di funzionare.

La polizia gli ha riferito che Antonio e Vincenzo erano stati arrestati e di Raffaele non sapevano nulla, ma da una seconda telefonata questa versione dei fatti è stata smentita dalle autorità messicane.

"Nessuna istituzione ci ha ancora contattati, purtroppo".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Elettricità: la bolletta elettrica dei morosi? La paghiamo tutti noi

E le richieste di sospensione sono state ben 826mila nel mercato di maggior tutela e 602mila nel mercato di maggior tutela. Arera stima anche che in Italia tra il 2012 e il 2016 èaumentato il numero di morosi tra le utenze domestiche.

Strage in Florida, l'Fbi: "Fummo avvertiti, ma non abbiamo agito"

L'Fbi ha ingnorato gli avvertimenti che avrebbero poi portato alla strage di studenti nel liceo della Florida . Informazioni che l'agenzia avrebbe dovuto analizzare e trasmettere all'ufficio competente.

Ankara libera il giornalista Yücel e dà l'ergastolo ad altri sei

Per lui l'accusa richiede 18 anni di detenzione e pare che lo stesso presidente Erdogan lo abbia accusato di essere una spia. Il giornalista turco-tedesco Deniz Yucel è tornato nella sua casa di Istanbul dopo essere stato rilasciato di prigione.

Rimborsopoli M5S, le Iene: "I morosi sono 14". Altri due massoni: espulsi

Insieme non fanno più 51% e vedrete come dopo l'inchiesta sui rifiuti in Campania questa percentuale continuerà a scendere. "Renzi perde e noi guadagniamo".

Di Francesco: "Spalletti? Penso alla Champions, non posso spendere…"

Percentuali sul passaggio in Champions? Il futuro e' importante ma conta di piu' il presente - ha proseguito il ds giallorosso -. Quel che è certo è che la Roma di Di Francesco deve, volente o nolente, imparare a giocare anche senza Edin Dzeko .

Oggi è la Giornata nazionale dei gatti

Le immagini dei gatti spopolano in rete e tra i gatti più noti del web, i video dei gatti sono i più visualizzati su youtube. Che sia una mano, una gamba o un topolino in peluche, niente può sfuggire al suo istinto di predatore.

MotoGP, Thai Test: Cal Crutchlow al comando nella prima giornata

Le indicazioni fornite dalla GP18 sono state positive, soprattutto in termini di percorrenza di curva. La prima sensazione non è male , la pista ha un buon grip e il circuito è divertente.

Nicola Tumolero "faccia di bronzo" alle Olimpiadi: è terzo nello skating

Alla fine l'italiano ha avuto la meglio sul grande favorito, il campione olandese Kramer , che però è crollato nel finale di gara. E invece questo buon piazzamento si è trasformato in medaglia, la terza per importanza, la prima e l'unica per reali possibilità.

Autobus gratis contro l'inquinamento

Il commissario Vella ha concesso a essi più tempo a patto che sottoponessero un piano convincente per ridurre l'inquinamento . L'esperimento partirà "entro la fine dell'anno" .

Il Vaticano smentisce che Benedetto XVI soffre di una malattia paralizzante

Da mesi, sono diverse le voci circa un cattivo stato di salute di Joseph Ratzinger . Ma c'è anche la gioia di aver ricevuto tante consolazioni. "Un uomo vivo dentro".