• Notizia
  • Affari

Eurogruppo sceglie de Guindos per vice presidenza Bce

Eurogruppo sceglie de Guindos per vice presidenza Bce

Passa in secondo piano il fatto che la seconda più importante carica della Bce sia occupata da un esponente di governo, cosa che solleva perplessità al Parlamento europeo e a Francoforte, che preferirebbero la nomina di un banchiere centrale. Sul tavolo dell'Eurogruppo, la nomina del nuovo vicepresidente della Banca centrale europea, il successore del portoghese Vítor Constâncio. "Essendo stato ministro delle Finanze dal 2011, la sua nomina potrebbe creare un conflitto di interessi e minare l'indipendenza della governance della Bce", avverte.

"Sono un pragmatico" per quanto riguarda la politica monetaria. "E' una sfida che affronto con umilta' e con voglia di imparare", ha dichiarato proprio Louis de Guindos, a margine della riunione a Bruxelles. Il Consiglio europeo richiederà anche le opinioni del Parlamento europeo e del consiglio dei governatori della Bce.

Un recente sondaggio di Bloombergpresso 34 economisti vede favorito alla presidenza della BCE, il tedesco Weidmann, con un punteggio di 84 su 100 distanziando di molto il francese Villeroy de Galhau (supporter delle politiche di Draghi ma ben visto in Germania) e l'irlandese Philip Lane.

L' Eurogruppo ha deciso: Luis de Guindos sarà il nuovo vice presidente della Banca Centrale Europea.

CONTRARI I SOCIALISTI Il gruppo Socialisti&Democratici al parlamento europeo e' contrario alla nomina di Luis de Guindos.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Embraco, Calenda durissimo con l'azienda: "Gentaglia irresponsabile"

La notizia della rottura ha raggiunto gli operai mentre stavano manifestando davanti allo stabilimento di Riva di Chieri .

Oltre 1'500 posti di lavoro grazie a Air Italy

A cominciare dai venti i nuovi Boeing 737 MAX che arriveranno entro i primi tre anni, il primo dei quali è atteso per aprile 2018. Il restante 51% è posseduto da Alisarda , società controllata dall'Aga Khan tramite la holding Akfed.

Retroscena Milan: un club estero piomba su Gattuso

Ad oggi non abbiamo raggiunto nessun obiettivo, ma dobbiamo continuare su questa strada fatta di applicazione e lavoro. A Coverciano, cinque anni fa, l'ho sentito parlare e mi ha affascinato, mi ha aperto un mondo.

Netanyahu mostra il drone abbattuto all'Iran: "Lo riconoscete? È vostro"

Ma adesso, ha aggiunto Netanyahu , "Assad deve comprendere che invitando l'Iran a casa sua, di fatto ci sta sfidando". Netanyahu ha lanciato un altro avvertimento al presidente siriano Bashar Assad.

Iran, aereo di linea si schianta: 66 morti

Ha raccontato di aver lasciato Teheran per andare all'aeroporto, ma di essere stato bloccato dal traffico intenso. Impossibile recuperare le scatole nere e dare i primi soccorsi agli eventuali sopravvissuti.

Sma Campania, rifiuti e tangenti: indagato Roberto De Luca per corruzione

Suo braccio destro era Giovanni Caruson, il quale era un intermediario del suo referente criminale e anello di congiunzione con altri imprenditori.

Rimborsopoli M5S, le Iene: "I morosi sono 14". Altri due massoni: espulsi

Insieme non fanno più 51% e vedrete come dopo l'inchiesta sui rifiuti in Campania questa percentuale continuerà a scendere. "Renzi perde e noi guadagniamo".

Di Francesco: "Spalletti? Penso alla Champions, non posso spendere…"

Percentuali sul passaggio in Champions? Il futuro e' importante ma conta di piu' il presente - ha proseguito il ds giallorosso -. Quel che è certo è che la Roma di Di Francesco deve, volente o nolente, imparare a giocare anche senza Edin Dzeko .

Europa League - Ludogorets-Milan, le probabili formazioni

Queste le sue parole riportate da tuttomercatoweb.com: "Pensiamo gara per gara, quando torniamo a Milanello penseremo alla Samp". Il Ludogorets non deve rappresentare un problema ma sono un passaggio obbligato alle prossime gare eliminatorie.

Inter, Spalletti: "Avevamo l'obbligo di invertire il trend"

Sulla convivenza con Icardi: "Sappiamo la sua importanza, spero recuperi al più presto perché per noi è importantissimo". Il mister ci dava fiducia, è normale che dall'esterno arrivano critiche, ma noi siamo uniti e ci alleniamo sempre bene.