• Notizia
  • Sport

Derby della Mole, Higuain sfida Belotti

Derby della Mole, Higuain sfida Belotti

La Joya va a riempire il vuoto lasciato da Higuain - che segue tutta la partita dalla panchina, dimostrando così che le sue condizioni sono meno gravi di quanto temuto.

Derby della Mole infuocato all'Olimpico Grande Torino.

Juventus (4-3-3): Szczęsny 6; De Sciglio 6, Rugani 6, Chiellini 6.5, Asamoah 6; Khedira 6.5, Pjanić 6, Sturaro 6; Douglas Costa 6 (67′ Dybala 6), Higuaín sv, (15′ Bernardeschi 6.5 (90′ Lichtsteiner sv)), Alex Sandro 6.5.

La partita inizia male per i bianconeri. Cinque minuti più tardi si spezza l'equilibrio: Bernardeschi punta Molinaro, vince il rimpallo e poi crossa in mezzo rasoterra per Alex Sandro che, da due passi, non può sbagliare a firmare il vantaggio bianconero. Allegri rispode al 20' mettendo dentro Dybala al posto di Dougas Costa, per avere di nuovo una prima punta vera e l'argentino si fa subito notare con un bel taglio in area, andando vicino al gol. Allegri pure, ma la Juventus amministra il vantaggio fino alla pausa. Invece era un Toro dimesso, rassegnato evidentemente il tentativo di battaglia di Mazzarri non è andato a buon fine. La Juve ha meritato perchè ne ha dato prova in una giornata che ha visto l'infortunio di Higuain, ha avuto in Bernardeschi una valido sostituto, ciò significa che ha nella rosa delle valide alternative. Con queste schiaccianti prove di forza, la Juve ha dato l'impressione di essere più forte dei partenopei, di riuscire a stare in piedi dove loro potrebbero invece cadere. I padroni di casa si rendono pericolosi anche di testa, come quando Iago Falque trova De Silvestri, che stacca inquadrando i pali ma Szczesny para bloccando il pallone in tuffo. Il cambio di Niang era previsto per spaccare la partita nel secondo tempo. Per il Torino di Walter Mazzarri una partita sempre speciale: non è facile convivere con chi da anni domina il calcio italiano, il derby è l'occasione del riscatto e anche per mettere i bastoni fra le ruote alle ambizioni dei cugini bianconeri. Poco prima all'8' il Torino getta al vento un'occasione d'oro: due contro uno dei granata dopo il recupero di Obi.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Alfa Romeo Sauber C37: la foto-gallery completa

L'utilizzo delle power unit Ferrari spec 2018, inoltre, darà una grossa possibilità in termini di performance e affidabilità. Vorrei ringraziare i nostri partner e tutti i tifosi per il loro supporto.

Sylvester Stallone morto: tutto sulla fake news

Non era una bufala , invece, la notizia del decesso di Sonny Landham , amico e collega di Sylvester Stallone . Tra le vittime ci sarebbero passate già Jim Carrey, Vin Diesel, Nicolas Cage e Dwayne Johnson.

Apple ha finalmente risolto il problema del carattere indiano

Probabilmente non è un caso che fosse un carattere di un idioma indiano a causare il crash , considerata l'abilità degli sviluppatori asiatici.

Oltre 1'500 posti di lavoro grazie a Air Italy

A cominciare dai venti i nuovi Boeing 737 MAX che arriveranno entro i primi tre anni, il primo dei quali è atteso per aprile 2018. Il restante 51% è posseduto da Alisarda , società controllata dall'Aga Khan tramite la holding Akfed.

Retroscena Milan: un club estero piomba su Gattuso

Ad oggi non abbiamo raggiunto nessun obiettivo, ma dobbiamo continuare su questa strada fatta di applicazione e lavoro. A Coverciano, cinque anni fa, l'ho sentito parlare e mi ha affascinato, mi ha aperto un mondo.

Addio a Sergio Della Monica: fu basso e chitarra dei Planet Funk

Della Monica fece parte della formazione dei Planet Funk dagli esordi nel 2000 con 'Chase the sun' . Ci mancherai tu Sergio, amico grande, dal cuore gigantesco e dalla dolcezza infinita.

Salute: Usa, donna transgender allatta bimbo, primo caso in letteratura

Una donna transgender di 30 anni è riuscita ad allattare il figlio avuto dalla compagna grazie a una terapia ormonale . Quando la sua compagna era incinta al quinto mese, ha detto che non voleva allattare il bambino.

Tre italiani scomparsi da giorni in Messico: allertata la Farnesina

In questo momento, Antonio ed Enzo, si sono fermati per fare rifornimento e sono stati circondati dalla polizia locale. Si temono più soluzioni ad un caso che, ora dopo ora, diventa un mistero vero e proprio dai contorni inquietanti.

Iran, aereo di linea si schianta: 66 morti

Ha raccontato di aver lasciato Teheran per andare all'aeroporto, ma di essere stato bloccato dal traffico intenso. Impossibile recuperare le scatole nere e dare i primi soccorsi agli eventuali sopravvissuti.

Sma Campania, rifiuti e tangenti: indagato Roberto De Luca per corruzione

Suo braccio destro era Giovanni Caruson, il quale era un intermediario del suo referente criminale e anello di congiunzione con altri imprenditori.