• Notizia
  • Tecnologia

Quant'è pericoloso lo scontro tra i cristiani di Terra santa e Israele

Quant'è pericoloso lo scontro tra i cristiani di Terra santa e Israele

Erano le 4 di stamani (28 febbraio 2018), ora locale, quando i battenti in legno sono stati scostati per la gioia dei pellegrini che attendevano dopo l'annuncio di ieri dei capi delle chiese cristiane.

Greco-ortodossi, armeni e cattolici hanno inteso così denunciare, con un provvedimento che ha rari precedenti, la decisione comunale di fare pagare le imposte su una parte del loro patrimonio immobiliare. "Le Chiese - hanno spiegato al termine di una riunione - non vedono l'ora di impegnarsi con il ministro Hanegbi e con tutti quelli che amano Gerusalemme in modo da assicurare che la nostra Città Santa, dove la nostra presenza cristiana continua ad affrontare sfide, rimanga un posto dove le tre fedi monoteistiche possano vivere e prosperare insieme". Una proposta che aveva scatenato la crisi e messo in subbuglio la comunità cristiana. Lo hanno deciso le tre realtà ecclesiali che condividono la gestione della basilica - patriarcato greco ortodosso di Gerusalemme, patriarcato armeno apostolico di Gerusalemme e Custodia francescana di Terra Santa - in segno di denuncia pubblica contro la "sistematica campagna contro le Chiese e la comunità cristiana in Terra Santa, in flagrante violazione dello "Status Quo", messa in atto dalle autorità israeliane". Secondo questa interpretazione, le altre proprietà della chiesa sarebbero anche espropriabili. Intanto la Knesset ha rimandato la discussione del provvedimento alla prossima settimana ma il sindaco Barkat si è limitato a rispondere che le Chiese dovrebbero appellarsi a un tribunale: "Sono sorpreso che non l'abbiano fatto" ha commentato. A questa commissione, cui spetterà il compito negoziare con le chiese, dovrà trovare una soluzione alla questione. Si tratta di episodi distinti, ma che hanno contribuito a creare un timore nel governo e nelle autorità israeliane, che si è trovato di fronte all'ipotesi di dover discutere la proprietà dei terreni su cui sorge il Parlamento con una società privata, uno scenario considerato inaccettabile. A sbloccare la serrata è stato il governo di Netanyahu che ha annunciato la sospensione delle cartelle esattoriali con le quali la municipalità di Gerusalemme avrebbe altrimenti riscosso il pagamento di tasse pregresse per un totale di 160 milioni di euro.

"È importante che vengano riaperte le porte della Chiesa, per permettere ai visitatori di visitare il luogo santo, perché un luogo santo senza gente non è niente".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Red Sparrow: intervista a Jennifer Lawrence e al cast del film

Una giovane donna che, contro la sua volontà, diventa la più temibile delle Sparrow . Mi sono sentita restituire il potere di prendere le mie decisioni .

Roma-Milan, Totti: "Squadra in certi momenti inaspettata"

Dopo un primo tempo equilibrato, i giallorossi si sono sciolti nella ripresa, soprattutto dopo la rete del vantaggio rossonera. Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

La Spal espugna lo Scida: 3-2 al Crotone

Non parlo di singoli, quello resta nello spogliatoio. "Avrei dovuto valutare meglio le situazioni negli allenamenti settimanali". Esultanza collettiva con la panchina che fa capire, se ce ne fosse il bisogno, quanto l'ambiente è unito e determinato.

Sassuolo sempre più a fondo. Passa la Lazio 3-0

PEGGIORE SASSUOLO ( PRIMO TEMPO): POLITANO 5 Si muove a vuoto lungo la corsia di sinistra, perdendo palla sul più bello. Come stanno lui e Felipe Anderson? Gli attaccanti in particolare hanno fatto un ottimo lavoro anche in fase difensiva.

Schick scalpita, gioca contro il Milan?

Sicuramente la priorità sarà il Milan , sono orgoglioso di allenare una squadra dove mi sento a casa". In campionato dobbiamo volere fortemente il terzo posto e in Champions dobbiamo passare il turno.

Milan, Gattuso: "Alziamo l'asticella, Bonucci non si trattenga"

Hanno grandi individualità ed è allenata bene, i terzini ci possono mettere in difficoltà. Resta fuori solo Antonelli, ma si curerà con noi, resterà con noi fino a mercoledì sera.

Milan, Gattuso: "Arriviamo bene a queste grandi sfide"

Perchè gli esterni e i terzini arrivano in tanti e bisogna fermarli. "Serve essere concentrati per 95 minuti". A noi piace lavorare con la profondità, prima la squadra palleggiava in modo incredibile ma non concretizzava.

Torino, detenuto tenta di aggredire magistrato durante udienza di convalida

Il rischio di contagio preoccupa gli operatori del carcere a causa del contatto diretto con altri detenuti e con gli agenti di polizia penitenziaria.

Zurigo, i due morti erano marito e moglie

L'area era stata subito circondata da auto e camionette della polizia, mentre i passanti fuggivano via terrorizzati. Entrambi erano originari della provincia di Lecce , nello specifico di Supersano (lui) e di Ruffano (lei).

Skriniar e Ranocchia domano il Benevento, l'Inter vince 2-0

Contro i nerazzurri , invece, il Benevento farà scendere in campo l'entusiasmo. "Mi aspetto una gara fisica". Non che il classe 1998 abbia partecipato ai gol, ma la sua vivacità ha svegliato i nerazzurri .