• Notizia
  • Medicina

Vaccini, Lorenzin: "bimbi non in regola saranno espulsi da scuola"

Vaccini, Lorenzin:

"Non sono assolutamente d'accordo". Sentir parlare di "procurato allarme" da chi, quattro anni fa, parlava di "270 bambini morti a Londra per morbillo" - fake news di portata apocalittica - è davvero ridicolo, oltre che offensivo per tutti i genitori preoccupati e che non vengono ascoltati da nessuno ma, con un metodo coercitivo, solo sottoposti ad un trattamento sanitario obbligatorio per i propri figli, laddove non esiste neanche lontanamente un rischio di epidemia' - si legge in una nota dei genitori del No. In tale sede, i No-Vax sono entrati insultando e urlando frasi provocatorie del tipo: "quanto vi danno per ammazzare i bambini?". È importante sottolineare che i commenti del Ministro Lorenzin sono rivolti soprattutto alle famiglie che, per motivi strettamente ideologici, non si sono minimamente attivate per le prenotazioni dei vaccini in base al calendario per età del bambino. "Il caso emiliano è un caso incredibile - ha affermato - sono una vergogna. Le istituzioni si devono adeguare alla legge, una legge fatta per la sicurezza delle persone". Parliamo di cose serie. "Abbiamo permesso tutte le facilitazioni possibili alle famiglie", continua Lorenzin. "Noi dobbiamo garantire la sicurezza di tutti i bambini". La scadenza del prossimo 10 marzo è l'ultima possibilità prevista per completare l'iter delle vaccinazioni dei propri bambini. "Sono intervenuta rispetto alle autorità cittadine - ha annunciato - ma anche segnalando questi manifesti alle autorità competenti per verificare se siamo di fronte a un caso di procurato allarme". Parliamo di manifesti sei metri per tre, affissi per tutta la regione, che distorcono i dati dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), creano allarme e terrore nei cittadini. "E' incredibile che possa accadere in una regione dove c'è un livello di sanità altissimo, ma dove ci sono anche personaggi come Montanari e altri che sono il nucleo portante dei no vax".

Entro il 10 marzo chi ha autocertificato deve portare i documenti: chi ha già consegnato il certificato vaccinale o la fotocopia del libretto vaccinale è a posto; chi è a posto coi vaccini e l'ha autocertificato deve consegnarli. "Sono ancora migliaia i bambini che non sono in regola con la legge sull'obbligo vaccinale", tuttavia, "la situazione generale è positiva e al di sopra delle nostre aspettative, con molte Regioni che hanno superato la soglia del 95%, ad esempio per la vaccinazione esavalente", conclude Walter Ricciardi, presidente dell'Istituto superiore di sanità.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Nel 2017 Pil a 1,5%. Scendono Debito e Deficit

Un deficit pubblico così basso non lo vedevamo dal 2000 e il debito pubblico si è ridotto per la prima volta da dieci anni. Il dato è in linea con le indicazioni del governo, che nella Nota di aggiornamento al Def ha previsto un rialzo dell'1,5%.

Protezione civile Campania, prorogata allerta meteo fino a mercoledì

Le condizioni climatiche dovrebbero migliorare da giovedì, giornata in cui le temperature cominceranno a risalire. Viene inoltre ricordato agli automobilisti di mettersi in viaggio solo se muniti di pneumatici da neve .

Il Segreto Anticipazioni: da lunedì 26 febbraio a venerdì 2 marzo 2018

Il giovane non riesce a dare una giustificazione convincente ai suoi genitori, non può certo dire che si trovava con Beatriz . Dopo essere stata cercata a lungo, Marcela viene finalmente trovata, ma le sue condizioni sono davvero molto gravi.

Milan, Montella risponde a Kessie: "Poco lavoro? Solo scuse"

La cosa più sorprendente è però la velocità di Gattuso nel rendere la squadra motivata e capace di ottenere risultati. Forse non ce lo aspettavamo neanche noi e dobbiamo toglierci il cappello davanti al suo lavoro.

Donnarumma può salutare il Milan: è già pronto il sostituto

Christian Abbiati ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di " Premium Sport ", nel pre partita di Roma-Milan . Due realtà che puntano sulle vittorie, ma che tendono a sacrificare sul mercato i prodotti del proprio vivaio .

Sampdoria-Udinese 2-1, le pagelle: Zapata decisivo, Balic non convince

Gira e rigira il destino della squadra di Oddo ruota attorno ormai a questi numeri, avari, in fase realizzativa. In definitiva se giochi, giochi e giochi e non segni, alla fine vincono gli altri.

Fiorentina, la probabile formazione contro il Chievo. I dubbi di Pioli

La Fiorentina è riuscita a superare di misura il Chievo Verona , 1-0 il risultato al Franchi grazie al gol di Biraghi in avvio. Simeone più Falcinelli in attacco, con il modulo che dovrebbe mutare nel 3-5-2.

Roma-Milan, Totti: "Squadra in certi momenti inaspettata"

Dopo un primo tempo equilibrato, i giallorossi si sono sciolti nella ripresa, soprattutto dopo la rete del vantaggio rossonera. Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Nokia 7 Plus e Nokia 1 presentati al MWC

Tutti i nuovi Nokia dispongono di un numero limitato di app precaricate, in modo da fornire più spazio di memoria disponibile. Elegante e compatto, Nokia 8 Sirocco è un top di gamma che si scontra con Samsung, Huawei, Lg (anche nel prezzo: 799 euro ).

Barcellona, Samsung lancia il Galaxy S9

L'unica caratteristica speciale è che il produttore ha riposizionato il lettore di impronte digitale sotto la fotocamera . Il colpo d'occhio è di quelli che riempiono lo sguardo: due bellezze vere in questo scontro tra titani.