• Notizia
  • Sport

Europa League, Lazio-Dynamo Kiev 2-2

Europa League, Lazio-Dynamo Kiev 2-2

Il Milan e la Juve - si legge - hanno dato schiaffi dolorosissimi:, e la Lazio ha bisogno di ripartire.

Torna l'Europa League e l'Italia sarà rappresentata da Lazio e Milan che affronteranno, rispettivamente, Dinamo Kiev e Arsenal. Gara alla portata dei biancocelesti, Inzaghi però non si fida: "Affrontiamo un club che a livello europeo è una certezza". Da tanti anni gioca in queste competizioni, ha tantissimi nazionali e ottime individualità.

"Quando si perdono due partite così ènormale che i ragazzi non sono al massimo ma abbiamo parlato, sideve partire dalle prestazioni". La Lazio dovrà infatti vincere tra una settimana a Kiev e non sarà affatto semplice.

CALCIO "Come sta la squadra psicologicamente?" L'ultima gara giocata nella penisola in Europa League dalla Dinamo fu invece il 2-0 subìto in casa della Fiorentina ai quarti di finale che estromise gli ucraini dalla corsa al titolo. Il problema non è nelle gambe, ma nella testa. "Sappiamo tutti che qualche punto ce l'ha tolto, ma è uno sprone per fare meglio". "Una brutta botta, una tragedia incredibile che ci ha toccato nel profondo".

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace (84′ Nani), de Vrij, Radu; Basta (73′ Patric), Murgia (73′ Parolo), Leiva, Milinkovic, Lukaku; Felipe Anderson, Immobile.

A disp. Guerrieri, Bastos, Luis Alberto, Caicedo.

Dinamo Kiev (4-2-3-1): Boyko; Kedziora, Burda, Kadar, Pivaric; Shaparenko, Buyalskiy; Tsygankov, Garmash; Morozyuk; Besedin Allenatore: Khatskevich. A disposizione: Rudko, Shepelev, Gonzalez, Khacheridi, Mykolenko, Alibekov.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Le buche di Roma: ora c'è il 'cinebuche' e il 'karabuche'

L'indagine, al momento senza indagati né ipotesi di reato, arriva dopo vari esposti presentato da associazioni dei consumatori. Così nelle ultime ore si sta diffondendo una vera e propria mania che contagia tanti romani frequentatori del web.

Le due Coree, cena del disgelo. Vertice ad aprile

Pechino ha invitato le parti a " cogliere questa opportunità " per promuovere la denuclearizzazione della Penisola coreana. Ma le nuove misure, dovrebbero avere un impattoi molto limitato per la Corea del Nord , già oggetto di pesanti sanzioni.

Reina, il suo futuro al Milan non è legato a Donnarumma

Come riportato da Sky Sport l'accordo tra l'agente del portiere Quilon avrebbe già trovato un accordo con il club milanese. Dopo i contatti della scorsa estate, adesso Pepe Reina è davvero vicino al Milan .

Loredana Lecciso è tornata da Al Bano: l'abbraccio con la figlia

Le cose per loro si stanno complicando ma forse solo all'occhio del gossip visto che lui non si è "accorto" di nulla. Con Romina Power c'è invece un forte legame professionale: "Ovunque andiamo nel mondo la gente impazzisce per noi".

Padova, identificato il piromane della moschea

Tradito dalla tessera elettorale: il piromane della moschea di Padova è stato rintracciato e denunciato dai carabinieri . Ignoti hanno appiccato il fuoco alla porta d'ingresso di un centro islamico a Padova, in via Turazza.

Juve-Milan, la finale di Coppa Italia slitta a fine stagione?

Stesso criterio adottato per quello invernale , che finirà il 19 gennaio, prima della ripresa dopo la pausa invernale . CALCIOMERCATO -"Anche il mercato subirà delle modifiche: il 18 agosto finirà il mercato estivo ".

Scontri ultras Vicenza-Padova, le immagini della guerriglia

Nel complesso il numero complessivo degli indagati per i fatti in questione ammonta a 20 persone , tutti ultras del Padova . La Digos ha notificato avvii di procedimento per Daspo a carico di 19 ultras del Padova .

Test F1 a Barcellona, super Vettel fa volare la Ferrari

Il tedesco della Ferrari ha firmato il crono migliore in 1:20.396 con le Medie e con 86 giri fatti sul Circuit de Catalunya. Sebastian Vettel e la Ferrari riaccendono i test F1 di Barcellona , arrivati alla loro seconda e ultima sessione.

Svizzera, i cittadini votano contro l'abolizione del canone tv

Campioni del no sono stati Neuchâtel (78,3% di no), Giura (78,1%) e Friburgo (77,6%), seguiti a ruota dai Grigioni (77,2%). Il 71% dei cittadini svizzeri ha detto di no all'abolizione del canone per la Tv di Stato.

Cattelan risponde a Ermal Meta, monologo

I Lupi di Ermal Meta , così si chiamano i suoi fan, non hanno gradito la questione che, tuttavia, si è risolta per il meglio. A questo punto mi chiedo se le fan di Meta siano le stesse dei Tokio Hotel che sono cresciute.