• Notizia
  • Sport

Mazzarri: "Con la Roma voglio un Torino quadrato. E risposte dal Gallo "

Mazzarri:

Il Torino perde i pezzi in vista della trasferta dell'Olimpico contro la Roma valida per la 28a giornata di campionato. La sosta forzata non preoccupa Mazzarri che dopo aver saltato Crotone cerca risposte contro i giallorossi: "Avevamo preparato l'altra gara con il Crotone, ma adesso dobbiamo prepararci per questa partita". Voglio un Torino tosto, quadrato, che dia fastidio a tutti, anche alle grandi.

Per tornare da Roma con un risultato positivo "serviranno equilibrio, compattezza, altrimenti i gialorossi hanno dimostrato a Napoli cosa sono in grado di fare".

"Ieri Niang ha provato la mascherina - ha spiegato l'allenatore granata - e ha fatto qualcosa di atletico. Non avremo Burdisso e non abbiamo recuperato alcun giocatore, quindi dovremo essere bravi con centrocampo e attacco a non concedere spazi alla Roma, evitando che prendano coraggio". "Ha avuto meno giorni rispetto a De Silvestri, anche se l'infortunio è lo stesso".

Da verificare anche la forma di Adem Ljajic, uno dei candidati alla possibile sostituzione del francese se quest'ultimo non dovesse farcela: "Non gioca titolare da tanto. - ha sottolineato Mazzarri - Finchè non giocherà dall'inizio non si può sapere se ha i 90 minuti sulle gambe".

Il centrocampista si è fermato a causa di un risentimento muscolare alla coscia destra, mentre l'attaccante serbo è stato stoppato da un problema muscolare alla coscia sinistra.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Europa League, Lazio-Dynamo Kiev 2-2

Torna l'Europa League e l'Italia sarà rappresentata da Lazio e Milan che affronteranno, rispettivamente, Dinamo Kiev e Arsenal . Gara alla portata dei biancocelesti, Inzaghi però non si fida: "Affrontiamo un club che a livello europeo è una certezza".

Formula 1, test Barcellona: Vettel e la Ferrari da record

Il pilota tedesco della scuderia di Maranello ha infatti più volte frantumato il record della pista . Più indietro la Mercedes , con la coppia Bottas-Hamilton che ne ha fatti segnare 181.

Siete sempre in ritardo? Colpa della Serbia. E del Kosovo

E tutto nasce dalla "geografia" dell'energia elettrica in Europa. Questa frequenza regola anche l'ora in determinati dispositivi. L'energia mancante si attesta al momento sui 113 GWh.

Attacco con coltello a Vienna, tre feriti: madre, padre e figlia

Una persona ha accoltellato almeno tre passanti a Vienna , apparentemente colpendo a caso, ed è scappata. Al momento tutte le strade, compresa quella dell'aggressione, sono state chiuse e non sono accessibili.

Reina, il suo futuro al Milan non è legato a Donnarumma

Come riportato da Sky Sport l'accordo tra l'agente del portiere Quilon avrebbe già trovato un accordo con il club milanese. Dopo i contatti della scorsa estate, adesso Pepe Reina è davvero vicino al Milan .

Psg, Verratti incompiuto: i numeri non sono da top player

Fa tanto movimento in avanti, dà fastidio all'intera difesa del PSG , e crea i presupposti per il 2-1 di Casemiro . Ciò che mi rende orgoglioso è vedere lo sforzo di tutti.

Borse europee positive, Milano cala ma non crolla

L'FtseMib , il paniere dei titoli più importanti di Milano, mezz'ora dopo l'avvio delle contrattazioni perde l'1,13%. Piazza Affari cade del 2% in apertura salvo recuperare in fretta il passivo sotto un punto percentuale.

Morte Astori, l'ultimo sms di Sportiello: "Giocavamo alla Play, poi quel messaggio…"

L'ultima notte di Davide Astori , nell'albergo Là di Moret di Udine , è trascorsa in maniera serena. A causare la morte del giocatore sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio .

'Chiamami col tuo nome' conquista l'Oscar per la miglior sceneggiatura

Oltre alla migliore sceneggiatura, il film era candidato come miglior regia, miglior attore protagonista e miglior canzone. Chiamami col tuo nome ha vinto nella categoria che, fin da subito, era stata quotata come la più probabile.

Serie A: Dybala batte la Lazio, poker Roma a Napoli

La cronaca ha pochissimo da raccontare: un'occasione di Mandzukic nei primi minuti, di testa su calcio di punizione. La Lazio ha attaccato 9 volte centralmente, 7 da destra e ben 15 da sinistra.