• Notizia
  • Esteri

Siete sempre in ritardo? Colpa della Serbia. E del Kosovo

Siete sempre in ritardo? Colpa della Serbia. E del Kosovo

La colpa è di uno scontro politico tra Kosovo e Serbia. È chiaro, però, che per recuperare sino in fondo ed evitare ulteriori problemi è necessario trovare una soluzione "politica" tra i due paesi coinvolti e sotto l'ombrello della commissione Europea. E tutto nasce dalla "geografia" dell'energia elettrica in Europa.

Secondo l'Entsoe, l'organismo che rappresenta gli operatori di trasmissione di questa rete elettrica, gli orologi da comodino, ma anche quelli dei forni o dei termostati, hanno subito un rallentamento di sei minuti da gennaio. Questa frequenza regola anche l'ora in determinati dispositivi. A causa di una carenza di generazione elettrica da parte del Kosovo, non soddisfatta dalla Serbia, il sistema si è quindi sbilanciato, con conseguenze a cascata in tutta Europa. Il Kosovo non ha generato abbastanza elettricità per soddisfare il proprio fabbisogno e la Serbia avrebbe dovuto per legge coprire la necessità del Kosovo, ma per una tensione politica strutturale nata dalla proclamazione di indipendenza 10 anni fa non è intervenuta.

L'energia mancante si attesta al momento sui 113 GWh.

Perché da qualche settimana tutti gli orologi di casa, non le vecchie pendole, ma quelli collegati alla rete elettrica per esempio la sveglia, o i timer sul frigo, sul micro-onde, sulla tele, sui termosifoni ecc..., vanno tutti più lenti con le lancette che arrancano con 6 minuti di ritardo? Negli ultimi tempi il presidente europeista serbo Aleksandar Vucic, sfidando gli ultrà panserbi e russofili nostalgici di Milosevic che lo minacciano costringendolo a una vita blindata, e il presidente del Kosovo Hashim Thaci, hanno cercato di far andare avanti il negoziato su una soluzione di compromesso per regolarizzare i rapporti bilaterali e aprire a entrambi i paesi la via dell´entrata nell´Unione europea la quale porterebbe loro anche ingenti aiuti.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Trovato in Australia messaggio nella bottiglia: è rimasto nell'oceano per 132 anni

In macchina si sono accorti che dentro la bottiglia c'era un pezzo di carta arrotolato e legato con uno spago. Fino ad ora il messaggio più vecchio mai trovato aveva "solo" 109 anni.

Reina, il suo futuro al Milan non è legato a Donnarumma

Come riportato da Sky Sport l'accordo tra l'agente del portiere Quilon avrebbe già trovato un accordo con il club milanese. Dopo i contatti della scorsa estate, adesso Pepe Reina è davvero vicino al Milan .

Gattuso: "Un male essere favoriti. L'Inter può sbagliare, noi no"

Ci sono i presupposti per continuare, non deve mancare il sacrificio, la voglia di venire ad allenarsi con il sorriso. Doveva giocare titolare, ha avuto un problema ad una cicatrice, ma ha stretto i denti e si è messo a disposizione.

Juve-Milan, la finale di Coppa Italia slitta a fine stagione?

Stesso criterio adottato per quello invernale , che finirà il 19 gennaio, prima della ripresa dopo la pausa invernale . CALCIOMERCATO -"Anche il mercato subirà delle modifiche: il 18 agosto finirà il mercato estivo ".

Psg, Verratti incompiuto: i numeri non sono da top player

Fa tanto movimento in avanti, dà fastidio all'intera difesa del PSG , e crea i presupposti per il 2-1 di Casemiro . Ciò che mi rende orgoglioso è vedere lo sforzo di tutti.

Borse europee positive, Milano cala ma non crolla

L'FtseMib , il paniere dei titoli più importanti di Milano, mezz'ora dopo l'avvio delle contrattazioni perde l'1,13%. Piazza Affari cade del 2% in apertura salvo recuperare in fretta il passivo sotto un punto percentuale.

Serie A: Dybala batte la Lazio, poker Roma a Napoli

La cronaca ha pochissimo da raccontare: un'occasione di Mandzukic nei primi minuti, di testa su calcio di punizione. La Lazio ha attaccato 9 volte centralmente, 7 da destra e ben 15 da sinistra.

Valanghe in Piemonte: muore snowboarder, ferito sciatore

Come riporta RaiNews, il suo corpo senza vita è stato recuperato da una eliambulanza del servizio 118 di base a Borgosesia . Sul Pian Benot, sempre in Piemonte , è invece rimasto completamente sommerso dalla neve uno sciatore di 36 anni.

Elezioni, la denuncia delle Iene: "Una compravendita di 3mila voti all'estero"

Il gioco per chi si candida all'estero è piuttosto semplice, visto che sono necessari appena 10mila voti per essere eletti. Soprattutto, mentre si vota ancora: "è democrazia questa?", si chiede nella nota diffusa da Le Iene a seggi ancora aperti.

Amici, Celentano: sfuriata in studio e uscita nel backstage del programma Video

Nessuno sosteneva la sua posizione, nessuno capiva che, così facendo, si dava un cattivo esempio. Valentina ha capito di aver sbagliato ad impuntarsi contro la docente e di averla giudicata male.