• Notizia
  • Affari

Tuc crisp ritirati dal mercato, l'allerta del Ministero della Salute

Tuc crisp ritirati dal mercato, l'allerta del Ministero della Salute

Cresce l'attenzione per la sicurezza alimentare ancora di più se ha a che fare con le allergie. Il richiamo è stato diffuso anche dalle grandi catene della distribuzione organizzata di alimenti, come Auchan, Bennet, Carrefour, Coop, Esselunga, Gros Cidac, Sigma, Simply e Unicoop Tirreno, che hanno venduto i Tuc Crispa alla paprika nei rispettivi punti vendita. Molto importante è ricordare ai consumatori che per rimanere informati su tutti i ritiri alimentari basta consultare il sito del Ministero della Salute che in un'apposita sezione riporta tutti gli ultimi accadimenti riguardo ad alimenti contaminati o ritirati dagli appositi store per altri motivi. A quanto pare, le sfoglie croccanti che riportano come scadenza il 10/2018 contengono alcune proteine di senape che non è però dichiarata nell'etichetta dei componenti delle sfoglie a base di patate. Il Ministero della salute ha lanciato l'allarme per numerosi lotti di questo prodotto a causa della presenza di senape non dichiarata sull'etichetta. Il rischio dunque è ristretto, esclusivamente, alle persone che sono allergiche a questo ingrediente che devono ovviamente evitare di acquistare le confezioni da 100 g e 30 g di questo prodotto con data di scadenza che arriva fino a ottobre 2018.

I TUC Crisp - scrive www.ilfattoalimentare.it - sono prodotti da Mondelez Italia nello stabilimento di Pedaggera 22 (Capriata d'Orba, Alessandria). Gli acquirenti del prodotto possono recarsi presso il punto vendita di acquisto per ottenere il rimborso.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Doping, Joao Pedro del Cagliari positivo e sospeso

La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno nel giorno del 26esimo compleanno del fantasista brasiliano del Cagliari . Nell'attesa dell'esito ufficiale, Joao Pedro è sospeso da ogni attività.

Barbara Bouchet: "Ho una pensione di soli 511 euro al mese"

Ebbene, partii di nuovo, ma a Los Angeles si fece vedere solo il primo giorno, poi sparì di nuovo. A quanto pare registi e produttori spietati, non hanno versato i suoi contributi .

Sampdoria, Ferrero fissa il prezzo di Torreira: "50 milioni"

La Juventus ha venduto Pogba per oltre 100 milioni, se Torreira fosse della Juventus tutti starebbero zitti. Lui al Napoli? Il Napoli è una squadra che se ne intende, hanno un grande allenatore e un gran presidente .

Milan, Bonucci: 'Non siamo pronti di testa per certe partite. Avevamo paura'

Le reti sono entrambe nel primo tempo, al quarto d'ora con Mkhitaryan (tiro deviato da Bonucci ) e in chiusura di frazione Ramsey. Era un numero 1 sotto tutti i punti di vista. "Lo porterò sempre con me, un grande compagno ed un grande uomo".

Le buche di Roma: ora c'è il 'cinebuche' e il 'karabuche'

L'indagine, al momento senza indagati né ipotesi di reato, arriva dopo vari esposti presentato da associazioni dei consumatori. Così nelle ultime ore si sta diffondendo una vera e propria mania che contagia tanti romani frequentatori del web.

Salvini brinda agli avversari e Saviano cita Gomorra: "Biv Matte', famm' capì…"

La reazione di Saviano al post provocatorio di Salvini è stata molto apprezzata dai suoi fan su Facebook. Lo fa con un twweet in cui si mostra sorridente e con un calice di vino bianco .

Bergamo. Il leghista Toni Iwobi primo senatore nero d'Italia

Di Gusau, in Nigeria , Toni Iwobi , 60 anni, da Spirano ( Bergamo ), è il primo parlamentare nero eletto dalla Lega , il primo senatore di colore nella storia d'Italia.

Loredana Lecciso è tornata da Al Bano: l'abbraccio con la figlia

Le cose per loro si stanno complicando ma forse solo all'occhio del gossip visto che lui non si è "accorto" di nulla. Con Romina Power c'è invece un forte legame professionale: "Ovunque andiamo nel mondo la gente impazzisce per noi".

Morte Astori, l'omaggio della Fiorentina al 'Franchi'

Intanto questa mattina la salma è partita da Udine destinazione Coverciano dove alle 16.30 verrà aperta la camera ardente.

Tivoli - "Nora" al Giuseppetti, 8 marzo contro la violenza sulle donne

Sono numeri che fanno paura, come quelli delle vittime di violenza sessuale seguite dalla dottoressa Alessandra Kustermann: 1.100 nel 2017, di cui 136 sotto i 13 anni.