• Notizia
  • Sport

Sintesi Bayern-Siviglia 0-0: Highlights e Tabellino (Champions League 2017-18)

Sintesi Bayern-Siviglia 0-0: Highlights e Tabellino (Champions League 2017-18)

Alle 20.45 l'Allianz Arena di Monaco sarà teatro della sfida tra il Bayern Monaco e il Siviglia. Una partita dominata dai baveresi dal punto di vista del gioco e delle occasioni; la squadra di Montella riesce poche volte nelle sue ripartenze veloci. Le semifinali si giocheranno su doppio confronto, con l'andata in programma martedì 24 e mercoledì 25 aprile e il ritorno martedì 1 e mercoledì 2 maggio 2018. Il Siviglia, però, esce a testa altissima. Il tecnico del Bayern Monaco risponde, Jupp Heynckess, risponde con un 4-1-4-1 molto offensivo, con Ribery, Muller, James Rodriguez e Robben alle spalle di Lewandowski.

Siviglia (4-2-3-1): Soria; Navas, Mercado, Lenglet, Escudero; N'Zonzi, Banega; Sarabia ('70 S.Ramirez), Vazquez ('81 Nolito), Correa; Ben Yedder ('65 Muriel). Al 66' ci prova Robben con la sua classica giocata, il tiro a giro che termina a lato.

Secondo tempo - Nel secondo tempo il Bayern parte come nel primo e sfiora il gol con un colpo di testa di Lewandowski al 49'. Pressione dei tedeschi e al 53' un tiro-cross di James Rodriguez per poco non sorprende il portiere del Siviglia, che un minuto più tardi con i pugni respinge una conclusione dal limite dell'area di Muller. La rete della bandiera della squadra allenata da Vincenzo Montella è stata siglata da Pablo Sarabia. Ancora con la speranza di poter ribalatare il risultato e il discorso qualificazione, Banega tenta il tiro da fuori, che va alto. Al 72' ancora Robben non trova la porta di destro da posizione defilata.

Per i quarti di Champions League 2017-18, stasera si è disputato Bayern-Siviglia, gli highlights nel video della partita disputata a Monaco finita senza reti, nella quale i bavaresi hanno passato il turno, accedendo così in semifinale, eliminando così la squadra di Montella dal torneo.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Real Madrid-Juventus. Il rigore di Benatia per fallo su Vazquez

In Inghilterra non hanno dubbi: Michael Oliver è stato uno degli eroi positivi della serata del Santiago Bernabeu . Agnelli attacca poi Pierluigi Collina sottolineando la necessità di un ricambio dei designatori ogni tre anni.

Champions, Juve, Allegri: "Il rigore? C'era anche quello su Cuadrado a Torino"

Non dobbiamo portarci dietro questa gara, dobbiamo essere più forti anche di queste cose perché ci fortificano. Il fatto che ora bisogna sfogarsi stasera e domani ma poi dobbiamo pensare al campionato.

Italia, in aumento le vendite al dettaglio a febbraio 2018

L'incremento ha interessato sia i beni alimentari (+0,4% in valore e +1,2% in volume) che non alimentari (+0,3% in valore e +0,7% in volume).

Mariah Carey: "Soffro di un disturbo bipolare"

Ha continuato: "Spero che cessino i pregiudizi che gravano sulle spalle di chi affronta tali malattie". Fino a poco tempo fa vivevo nella negazione, nell'isolamento e nel timore costante di essere esposta.

Juventus, Agnelli: "Complimenti ai ragazzi, ci vuole il VAR anche in Europa"

Sulla partita - "Certi episodi non sono un gol o un non-gol, si tratta di andare in semifinale e l'avremmo meritata". Il saluto all'arbitro? Per cortesia si saluta prima e dopo la gara è così ha fatto Marotta .

Juventus, Marotta: "Sicuramente arriveranno nuovi giocatori"

Sicuramente arriveranno nuovi giocatori, i profili sono quelli sia di giovani talenti che di esperienza. Queste le sue parole: "Sono un po' preoccupato, è una situazione che chiaramente va arrestata".

Benatia: "Rigore assurdo, ho girato intorno al mio avversario per non toccarlo"

Fa male, abbiamo fatto una gara incredibile, sono orgoglioso di far parte di questa squadra". E' un contrasto, una palla sul secondo palo, lui controlla e non mi vede arrivare.

#RomaBarcellona, De Rossi: "Se i tifosi ci credevano perché non noi?"

Lo si capisce dal fatto che i tifosi di tutta Italia si sono mostrati orgogliosi del trionfo della Roma sul Barcellona . Eravamo consapevoli che sarebbe stato difficilissimo, però c'è sempre stato un pizzico di convinzione.

L'ex moglie di Elvis: 'sapeva cosa stava facendo, voleva morire'

Priscilla fa risalire l'inizio della dipendenza da droghe del suo ex marito quando fu impegnato nell'esercito degli Stati Uniti . Rick Stanley , fratellastro di Elvis , ha detto a Radar Online: "La nota manoscritta sembra autentica".

Serie A Napoli-Chievo, vittoria dei partenopei all'ultimo respiro: scudetto ancora possibile?

Non è finita ma la strada è ancora lunga, ci sono ancora tane partite. Un risultato pesantissimo conquistato col cuore.