• Notizia
  • Affari

Exor, un 2017 super grazie a Fca

Exor, un 2017 super grazie a Fca

Elkann rende merito al gruppo dirigente dei bianconeri. Al momento i nomi più accreditati per lo scettro di Fca sono quattro: l'inglese Mike Manley, capo del brand Jeep; Alfredo Altavilla, responsabile di Fca nella regione Europa, Medio Oriente e Africa; l'altro britannico Richard Palmer, direttore finanziario del gruppo; il torinese Pietro Gorlier, che guida la Magneti Marelli.

L'ipotesi di un candidato esterno non sembra comunque contemplata da Marchionne, che ha sempre concentrato le attenzione sulla sua squadra manageriale.

Il quotidiano economico riporta le parole contenute nella lettera agli azionisti di Exor, pubblicata ieri e firmata dal numero uno John Elkann. Intanto arriva l'iniezione di fiducia del presidente John Elkann: "Quest'anno - scrive nella lettera agli azionisti di Exor di cui è amministratore delegato - la Juve ha vissuto l'anno più significativo della sua storia: conquistando il sesto scudetto consecutivo, ha superato la più grande Juventus di tutti i tempi, che nel quinquennio degli anni Trenta ne vinse cinque di seguito". E' il termine fiducioso a spingere la testata milanese a lasciare la porta aperta all'arrivo di un manager esterno per la guida del gruppo automobilistico. E la holding - che ha un valore netto degli attività di 22,9 miliardi (in aumento di 8,3 miliardi di euro sul 2016) - è anche più solida dal punto di vista patrimoniale: "Quando abbiamo completato l'acquisizione di PartnerRe nel marzo del 2016, il nostro debito lordo complessivo aumentò a 5 miliardi di dollari". Per i soci dell'ex Fiat si tratterebbe sicuramente di un'ottima notizia dato che l'ultima distribuzione risale al 2011. "Siamo convinti che la Juventus continuerà a dare soddisfazioni sul piano sportivo e finanziario". Una trasformazione inimmaginabile della Fiat di cui divenne responsabile nel 2004 e della Chrysler che integrò nel 2014: "un successo di cui gli saremo sempre grati". "Hanno fatto registrare una performance 50% migliore rispetto a quella delle società che esse posseggono; e i costi di struttura delle holding sono risultati essere in media meno di 20 punti base rispetto al valore dei loro attivi". "La successione - ha aggiunto - è un tema che è nelle mie riflessioni da anni, abbiamo lavorato sodo per selezionare leader validi" da portare "in azienda". Nel complesso il rallentamento riscontrato alla fine 2017 e i primi due mesi del 2018 sembra in fase di superamento, si è ricorso anche qui all'uso di qualche giornata di ferie collettive e qualche ora di cassa integrazione ordinaria.

La selezione è un "processo molto serio - ha spiegato Elkann - e arriveremo a una decisione per fare in modo che l'anno prossimo ci sia la migliore successione possibile, essendo consapevoli delle difficoltà del momento per qualsiasi organizzazione e in particolare per Fca".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Juventus, Benatia sbotta: "Sempre più disgustato dal mondo del calcio"

Medhi Benatia spiega le sue ragioni: "Non ho spinto nè toccato Vazquez , fa male uscire in questo modo". Faccio di tutto per evitare il contrasto e cerca di cadere perchè è l'unica cosa che può fare.

Lazio, Inzaghi: "Il Salisburgo ha meritato, è stata una bella cavalcata"

A venti dalla fine clamorosa occasione fallita in contropiede dalla Lazio con Luis Alberto , che calcia in bocca al portiere. Crollo di tutta la squadra nella ripresa con i capitolini che gettano via la qualificazione.

Olimpiadi, Malago': "Non sostengo una candidatura senza un governo con pieni poteri"

Malagò è stato abbastanza chiaro e diretto a riguardo: "Come presidente del CONI non posso rispondere, ma da presidente della Lega Serie A non posso che fare grandi elogi alla Juventus ".

Champions, Juve, Allegri: "Il rigore? C'era anche quello su Cuadrado a Torino"

Non dobbiamo portarci dietro questa gara, dobbiamo essere più forti anche di queste cose perché ci fortificano. Il fatto che ora bisogna sfogarsi stasera e domani ma poi dobbiamo pensare al campionato.

Benatia: "Rigore assurdo, ho girato intorno al mio avversario per non toccarlo"

Fa male, abbiamo fatto una gara incredibile, sono orgoglioso di far parte di questa squadra". E' un contrasto, una palla sul secondo palo, lui controlla e non mi vede arrivare.

#RomaBarcellona, De Rossi: "Se i tifosi ci credevano perché non noi?"

Lo si capisce dal fatto che i tifosi di tutta Italia si sono mostrati orgogliosi del trionfo della Roma sul Barcellona . Eravamo consapevoli che sarebbe stato difficilissimo, però c'è sempre stato un pizzico di convinzione.

Incontenibile Dzeko: "Il bello deve ancora venire per questa Roma"

Quando siamo favoriti forse pensiamo sia tutto facile, ma si deve sempre dare il 100%. Per me grazie a lui è stato più facile giocare visto che ho avuto più spazio.

Serie B, speaker dell'Avellino ironizza sul recupero: club multato

Una battuta che non è passata inosservata agli ufficiali di gara, che lo hanno poi segnalato al Giudice Sportivo . Comportamento punito quest'oggi dal Giudice Sportivo , che ha assegnato 1000 euro di multa alla società campana.

L'ex moglie di Elvis: 'sapeva cosa stava facendo, voleva morire'

Priscilla fa risalire l'inizio della dipendenza da droghe del suo ex marito quando fu impegnato nell'esercito degli Stati Uniti . Rick Stanley , fratellastro di Elvis , ha detto a Radar Online: "La nota manoscritta sembra autentica".

Stefano De Martino, gli auguri in diretta per il piccolo Santiago

La finale del programma è stata rimandata di una settimana e De Martino dovrà aspettare ancora un po' per riabbracciare il piccolo Santiago .