• Notizia
  • Sport

Juve, Benatia replica duramente a Crozza con insulti ed offese!

Juve, Benatia replica duramente a Crozza con insulti ed offese!

Scoppia la lite tra il difensore centrale marocchino della Juventus, Mehdi Benatia, e il comico Maurizio Crozza.

Il fallo di Benatia su Lucas Vazquez continua a far discutere.

Hanno fatto scalpore, a riguardo, le dichiarazioni del portiere bianconero Gianluigi Buffon, che ha attaccato l'arbitro inglese Oliver sostenendo che avesse "un bidone della spazzatura" al posto del cuore. "Se però vuoi farti un'idea di cosa sia uno stupro, il prossimo fallo prova a ficcartelo su per il c.o". Ma come è stato uno stupro? Il comico aveva bacchettato il giocatore della Juventus: "Bisogna stare attenti alle parole, non si può usare la parola stupro".

La risposta del difensore della Juve si è fatta attendere alcuni giorni, ma infine è arrivata. E ancora: "Imbecille testa di c..., non fai ridere nessuno". "Tieni te lo metti dove ti piace". Benatia ha pubblicato una storia sul proprio profilo Instagram, che di certo nella giornata di domani gli procurerà qualche problema. Quasi come se fosse una minaccia... Di sicuro, in questa vicenda, tutti quanti hanno superato i limiti.

L'ultimo capitolo della vicenda è stato scatenato da Maurizio Crozza che, sempre attentissimo all'attualità del Paese nel senso più largo possibile, ha trattato la questione del rigore di Real-Juve nel corso della sua trasmissione 'Fratelli di Crozza' su Canale Nove.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Jovanotti: Bologna, salta il concerto di stasera per edema alle corde vocali

Poco dopo Jovanotti - reduce da 31 concerti in due mesi - ha condiviso un video in cui si mostra con la mascherina. Bologna mi dispiace recuperiamo il concerto vi dirò presto quando.

Juventus-Sampdoria 1-0 in diretta: gol e risultato LIVE

Al 34° una prevedibile conclusione di Khedira è bloccata facilmente da Viviano . Nel secondo tempo di Juventus-Sampdoria manca Fabio Quagliarella .

F1: Cina, Bottas in testa a metà gara

Non particolarmente brillante Lewis Hamilton , arrivato quarto, ma senza impensierire i piloti di testa. "Non avevo il passo". Tuttavia ci si attendeva una spinta in più da parte del giovane Leclerc , campione in carica di F2.

Napoli: i convocati per la sfida col Milan

Coperta corta? Oggi avevo pensato di giocare con due attaccanti gli ultimi minuti però contro di loro dovevi essere molto bravo. Entrambi puntano su un blocco fisso di giocatori, ed entrambi danno molta importanza alla preparazione estiva.

MOTORI: Sbk, Melandri chiude quarto ad Aragon, Rinaldi fantastico ottavo

L'attenzione sarà tutta per il round di Aragon , terzo della stagione e che si correrà sul circuito del Motorland di Alcaniz . Rea parte subito bene ma nel corso del terzo giro è Alex Lowes (Yamaha) a portarsi in testa alla corsa.

Serie A, Lazio-Roma: probabili formazioni, precedenti e curiosità del derby della capitale

A disp.: Guerrieri, Vargic, Patric, Lukaku, Basta, Wallace, Bastos, Caceres, Murgia, Di Gennaro, Felipe Anderson , Nani, Caicedo. Nelle scommesse sui giocatori i favoriti sono Immobile e Dzeko, entrambi a 2.25 nei 90 minuti e a 5.00 come primi marcatori.

Svizzera. Interrotte le ricerche del magnate scomparso sul Cervino

La famiglia ha messo a disposizione "fondi illimitati" per finanziare le difficili ricerche rallentate dal maltempo. Da quattro giorni non si hanno più notizie di Karl-Erivan Haub .

Inghilterra shock: la polizia apre un'inchiesta, questi i dettagli

L'altra sera era finita la partita da un'ora e mezza, quindi quello che uno esterna sono sentimenti, pensieri forti. A seguito di queste segnalazioni, la polizia britannica ha subito avviato delle indagini .

Serie B, Foggia-Ascoli 3-0: ora in campo Parma-Cittadella (risultato live 0-0)

Al di là della vittoria meritata del Foggia , ci sono stati episodi sfortunati nel secondo tempo. Non mi è piaciuto il primo tempo, non mi è piaciuto l'atteggiamento della squadra.

Del Piero non sta con Buffon: "Fatico a capire le sue parole"

Roma e Juve, grazie per averci regalato due giorni indimenticabili ed aver dimostrato che la Spagna non è poi così imbattibile . La Juventus è arrivata a trenta secondi dall'obiettivo, ha dato scacco al Real Madrid scrivendo una pagina storica.