• Notizia
  • Medicina

Osservasalute 2017: solo la prevenzione salverà il Servizio sanitario nazionale

Osservasalute 2017: solo la prevenzione salverà il Servizio sanitario nazionale

In soli 10 anni, ovvero nel 2028, si registrerà una popolazione anziana non autosufficiente pari a 6,3 milioni di persone. Allo stato attuale, in Italia la spesa sanitaria pro capite è ancora composta per circa i tre quarti dalla spesa pubblica, collocando il nostro Paese in linea con gli altri Paesi dell'Unione Europea che hanno adottato un sistema di finanziamento prettamente a carico dello Stato. Lo sottolinea il direttore scientifico dell'Osservatorio nazionale sulla salute delle regioni italiane, Alessandro Solipaca, in occasione della presentazione del Rapporto Osservasalute. Laddove questa funziona, la salute dei nostri connazionali se ne avvantaggia, come dimostra il calo del 20%, in 12 anni, dei tassi di mortalità precoce per queste cause.

In Italia, principalmente nelle regioni settentrionali, si muore meno per tumori e malattie croniche grazie alla prevenzione.

Per le neoplasie con programmi di screening organizzato, gli effetti dell'introduzione di misure efficaci di prevenzione secondaria sono visibili nelle aree del Paese dove si è iniziato prima e la copertura è ottimale.

Dal Rapporto "Osservasalute" 2017 emergono ancora troppe ombre che aleggiano su salute degli italiani e sostenibilità del Ssn. Oltre il 30% degli over 65 "ha molta difficoltà o non è in grado di usare il telefono, prendere le medicine e gestire le risorse economiche, preparare i pasti, fare la spesa e svolgere attività domestiche leggere, svolgere occasionalmente attività domestiche pesanti". In Campania il dato più allarmante: +28% di mortalità rispetto alla media nazionale del 2,3%. Sempre secondo i dati diffusi dal Rapporto, al 2017, dai dati provvisori, la speranza di vita alla nascita è pari a 80,6 anni per gli uomini e 84,9 anni per le donne. "La Campania, quindi, come per la speranza di vita, risulta distaccata dalle altre regioni".

Tra le raccomandazioni di ricercatori ed esperti che hanno contribuito al Rapporto, in primis "l'urgenza di attuare un cambiamento indirizzato ad una appropriata ed equa gestione della cronicità, così come dichiarato nel Piano nazionale della cronicità", armonizzando, a livello nazionale, "le attività di gestione della cronicità, con l'intento di promuovere interventi basati sulla unitarietà di approccio, centrati sulla persona e orientati verso una migliore organizzazione dei servizi e una piena responsabilizzazione di tutti gli attori dell'assistenza".

A preoccupare i medici c'è anche l'aumento della popolazione anziana. Ciò, avverte il Rapporto, porrà "seri problemi per l'assistenza". Rimane aperto e sempre più urgente il dibattito sul 'segno' di tali differenze. Ad affermarlo è il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Walter Ricciardi (nella foto sopra), che rileva come "si tratta di differenze inique perché non 'naturali', ma frutto di scelte politiche e gestionali".

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

L'Inter schianta il Cagliari in agilità

Sembra ormai troppo attardato il Milan , lontano sette punti (e con lo scontro diretto sfavorevole) rispetto ai nerazzurri . A due minuti dal termine della prima frazione, miracoloso intervento di Castan su Icardi a botta sicura, palla in corner.

Sampdoria - Bologna 1-0: il tabellino

Rispetto alla vittoria sul Verona di domenica, Donadoni cambia al fischio d'inizio sei titolari e, già che c'è, anche il modulo. La Sampdoria si affida subito alle sortite centrali di Caprari , che garantisce cambio di passo e dribbling.

Marotta sui tifosi azzurri all'Allianz Stadium: "Siamo preoccupati"

Lo scudetto oggi non si vince, ci sono quindici punti, ma si affronterebbe il Napoli con continuità. L'operazione Higuain è stato qualcosa di straordinario. "Fatta per Darmian? Assolutamente no. ".

Juve-Napoli, settore ospiti aperto ai non residenti in Campania: è ufficiale

Inoltre, a prezzi neanche modici: l'intero infatti costa addirittura 50 euro . I tifosi del Napoli potranno essere presenti all'Allianz Stadium di Torino .

Motore in fiamme su un volo 'Southwest', atterraggio d'emergenza, c'è una vittima

Alla luce di quanto riportato dalla Cbs, l'esplosione avrebbe danneggiato il finestrino in corrispondenza della 17esima fila. Interpellato dalla Cbs, Martinez ha spiegato che " pensava di registrare gli ultimi momenti ".

Rosa Perrotta, reazione incomprensibile alla proposta di matrimonio

L'Isola dei Famosi è volta al termine e i naufraghi sono tornati alla loro quotidianità. La reazione di Rosa Perrotta è stata decisamente di gran sorpresa.

Juventus, Allegri: "Diverbio Crozza-Benatia? Ora basta, è meglio se stiamo zitti"

Benatia può giocare, Chiellini potrebbe avere un turno di riposo". "La pressione c'è ma noi dobbiamo farci trovare pronti". Ieri, nellultima esercitazione, è uscito prima della fine dell'allenamento, ma credo non sia niente di preoccupante.

Flash mob avvocati, no gestione separata

E' la voce di uno degli avvocati sanniti che questa mattina ha partecipato al flash mob promosso dai professionisti al tribunale di Benevento .

Macron difende l'Europa: "Non voglio appartenere ad una generazione di sonnambuli"

In una allocuzione di 20 minuti, il presidente ha spiegato che " una nuova sovranità europea è necessaria per rispondere al disordine mondiale ".

Napoli, addio sogni scudetto: l'errore di insistere su uomini stanchi

Frena il Napoli che a San Siro contro il Milan non va oltre lo 0-0. Atalanta al nono posto con gli stessi punti dei doriani.