• Notizia
  • Cultura

Impresa Cecchinato, un italiano in semifinale al Roland Garros dopo quarant anni

Impresa Cecchinato, un italiano in semifinale al Roland Garros dopo quarant anni

E' un'impresa, un giorno indimenticabile per Marco Cecchinato e per il tennis italiano. In semifinale l'azzurro sfiderà l'austriaco Dominic Thiem, numero 8 della classifica mondiale e settima testa di serie. Il serbo lo scopre di persona ma è tardi per recuperare lo svantaggio accumulato nel primo set, che dura 31 minuti. Nole concede una palla break a Cecchinato, che spreca andando a rete dopo uno scambio lungo 19 colpi. "Come mi sentivo? Mi batteva forte il cuore?". Così, pochi minuti dopo aver visto atterrare sul campo avversario quel rovescio lungolinea guidato dal destino, Marco ha parlato con stupore e grandissima felicità ai microfoni di Eurosport, ancora con i piedi ben piantati sul rosso del Suzanne Lenglen di Parigi: "Non riesco a capire dove mi trovo, è incredibile. Djokovic? E' un onore potermi misurare con un campione del genere".

Dopo le sofferte affermazioni ai danni del serbo Dusan Lajovic, numero 60 Atp (piegato 6-2 al quinto) e del bosniaco Damir Dzumhur, numero 29 Atp e 26esima testa di serie, al quale ha annullato pure un match point, il tedesco, secondo favorito del seeding, ha rischiato anche contro il russo Karen Khachanov, numero 38 Atp: 4-6 7-6 (4) 2-6 6-3 6-4 il punteggio in favore del 21enne tessco. Ma poi Djokovic sparacchia fuori un dritto. E i match point per l'italiano diventano quattro: un lob di rovescio con Nole a rete ed è il trionfo! Oggi Marco Cecchinato da Palermo si ritrova in semifinale al Roland Garros dopo aver sconfitto in quattro set un certo Novak Djokovic. Ho giocato convinto di poter vincere anche contro Djokovic, sono stato coraggioso. Un inevitabile passaggio a vuoto nel terzo set, in cui si sono però racchiusi anche gli unici sprazzi di talento di Djokovic, ma che Marco ha saputo riscattare per andarsi a prendere un più che meritato premio per i sacrifici e la sofferenza di questi anni di gavetta: "Ho iniziato il match con convinzione e senza nulla da perdere, ho giocato un primo set molto aggressivo e mi sentivo meglio in campo". L'impresa che lo ha portato nella storia è stata epica. Prima dell'Open di Francia, Cecchinato era appena numero 72 del mondo, a inizio 2018 non era nemmeno nei primi 100. Ho iniziato a crederci, sono stato perfetto tranne che nel terzo set.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Moto3, GP Italia: Martin imprendibile anche nelle FP2

In quinta fila, rispettivamente 14esimo e 15esimo, troviamo Enea Bastianini (Leopard) e Andrea Migno (Angel Nieto Team) che proprio al Mugello lo scorso anno vinse la gara .

Governo Conte, il giorno della fiducia

Quanto al capitolo giustizia, il premier annuncia pene più severe per la violenza sessuale e una " riforma della prescrizione ". La prima preoccupazione del governo saranno i diritti sociali, progressivamente smantellati negli ultimi anni.

"Commozione cerebrale", Karius sbagliò perché stordito dalla gomitata alla testa di Ramos

Abbiamo notato che il signor Karius ha avuto dei significativi miglioramenti e che il suo completo recupero procede per il meglio. Perdere una finale fa sempre male, se poi è di Champions League e la responsabilità è soprattutto tua è ancora peggio.

Johnny Depp è malato? Dimagrito e scavato, la paura dei fan

In molti hanno pensato a una sua possibile malattia , anche considerando che in alcune foto indossa un cappello che nasconde i capelli alla vista.

Guatemala - Violenta eruzione del vulcano De Fuego, almeno 25 vittime

Si tratta della sua seconda eruzione dall'inizio del 2018. Nella zona vivono circa 1,7 milioni di persone. Un bilancio parziale, destinato ad aggravarsi.

Simone Inzaghi sposa Gaia Lucariello: Alessia Marcuzzi è la testimone

C'era soprattutto, fra gli oltre 200 ospiti rimasti fuori dalla chiesa che non poteva accoglierli tutti, la ex, Alessia Marcuzzi . Alessia e Simone si sono lasciati ormai 14 anni fa e sono stati capaci di sotterrare ogni malumore per il bene dei figli.

Ventura: "ho voglia di tornare ad allenare"

Lui l'ambiente partenopeo lo conosce bene. "Ora manca la ciliegina sulla torta e raccogliere i frutti del lavoro". Dico comunque che ho una grande voglia di rimettermi in gioco e rispondere non a parole, ma sul campo ".

MotoGp Italia: Iannone davanti a tutti nel warm up, Rossi 7°

In vista della gara, la preoccupazione maggiore è data, per quasi tutti i piloti , dal pneumatico anteriore. Rossi felice per il podio: "E' stato fantastico, il feeling sul podio è stato speciale".

Inps: nel 2017 in aumento i pensionati pubblici

Il 51,6% delle pensioni pubbliche liquidate nel 2017 sono state erogate a persone con un età più bassa di quella di vecchiaia . Quindi più si andrà avanti e maggiore sarà il rischio che gli italiani siano più penalizzati rispetto ai colleghi europei.

Giornata Mondiale senza Tabacco, #NoTobacco è l'hashtag 2018

Ogni anno per il 31 maggio l'Organizzazione Mondiale della Sanità organizza la Giornata Mondiale Senza Tabacco . La maggioranza degli adulti veneti (il 57%) non fuma, o ha smesso di fumare (il 21%).