• Notizia
  • Medicina

Malori nelle scuole di Pescara, individuata la causa

Malori nelle scuole di Pescara, individuata la causa

"Siamo sicuri che questa scelta provocherà dei disagi organizzativi alle famiglie, alle quali chiediamo collaborazione e confermiamo vicinanza e tutela, ma riteniamo che la salute dei bambini sia la priorità, come prioritario è fornire un servizio di qualità, per questo abbiamo attivato sul cibo somministrato dal gestore del servizio la rigorosa filiera dei controlli prevista dall'appalto e in piena sinergia con Nas e Asl che stanno provvedendo agli accertamenti".

Le condizioni dei bambini, intanto, sono stabili.

Ispezionato il centro di cottura che serve le mense delle scuole di Pescara. Tutti hanno i classici sintomi da tossinfezione alimentare. "La Regione c'è e sta seguendo e monitorando con la massima attenzione tramite la Asl di Pescara e tramite l'Istituto Zooprofilattico, che rispondono all'assessorato alla Sanità" ha dichiarato all'Ansa l'assessore alla Sanità della Regione Abruzzo, Silvio Paolucci.

"Entro la serata - aggiunge - avremo più informazioni, perché dovrebbero arrivare oggi i risultati dei primi accertamenti eseguiti".

Tutti sono stati sottoposti a terapia reidratativa e antibiotica. All'inizio al Pronto soccorso sono arrivati solo bimbi, alunni di sette diverse scuole, poi anche sei insegnanti. Fortunatamente nessuno dei casi in esame è considerato grave.

Per evitare possibili nuove intossicazioni il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, ha sospeso con apposita ordinanza il servizio di mensa in tutte le scuole comunali. Anche la Direzione sanitaria della Asl ha ribadito che non si può certo parlare di una emergenza vera e propria anche alla luce dei sintomi segnalati ma fino a quanto l'intera situazione non verrà definitivamente chiarita, il primo cittadino ha disposto dalla giornata odierna la chiusura delle mense (che tuttavia non riguarda le scuole private).

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Matteo Renzi inizia la sua nuova attività da conferenziere ad alto compenso

Parli da padre sapendo che i figli ci ascoltano. "Voglio che risuoni il nome di Mor e Modou uccisi da un italiano razzista a Firenze quando ero sindaco, in risposta a chi ha detto che "la pacchia è finita".

Flat tax: Bagnai, dal 2019 per imprese e dal 2020 per famiglie

Riportare l'Italia a essere una Repubblica fondata sul lavoro tagliando nettamente la burocrazia e favorendo la pace fiscale . Per queste ultime è prevista una deduzione fissa di 3 mila euro in base al reddito familiare .

Impresa Cecchinato, un italiano in semifinale al Roland Garros dopo quarant anni

In semifinale l'azzurro sfiderà l'austriaco Dominic Thiem , numero 8 della classifica mondiale e settima testa di serie. Prima dell'Open di Francia , Cecchinato era appena numero 72 del mondo , a inizio 2018 non era nemmeno nei primi 100.

Il governo "guadagna" già quattro voti: al Senato i sì sono 171

Domani, mercoledì 6 giugno, è prevista invece la votazione sulla fiducia alla Camera dei deputati . Erano presenti al voto in 314, in 313 hanno votato.

Diritti TV Serie A, Mediapro contro la Lega: 'siete in malafede'

Si parte subito con le trattative private, e non è escluso che Mediapro torni in gioco: in un'intervista a El Mundo, Jaume Roures ha ribadito che il gruppo spagnolo presenterà le garanzie "anche se esorbitanti".

Real Madrid-Liverpool, gli errori di Karius dovuti a un trauma cranico

Loris Karius stava male e per questo ha "regalato" due clamorosi gol al Real Madrid nella finalissima di Champions League .

Simone Inzaghi sposa Gaia Lucariello: Alessia Marcuzzi è la testimone

C'era soprattutto, fra gli oltre 200 ospiti rimasti fuori dalla chiesa che non poteva accoglierli tutti, la ex, Alessia Marcuzzi . Alessia e Simone si sono lasciati ormai 14 anni fa e sono stati capaci di sotterrare ogni malumore per il bene dei figli.

Michele Pirro cade al Mugello: paura per il pilota della Ducati

Ma è velocissima tutta la seconda fila con Iannone , Petrucci e Marquez , quindi non saprei individuare il più pericoloso. Rossi - però darò il massimo per cercare di salire sul podio, perché quello del Mugello è sempre speciale.

MotoGp: Rossi in pole al Mugello, poi Lorenzo e Vinales

A proposito della gara il 'Dottore' ha ammesso che "sarà un po' più dura, però ci godiamo il momento con il nostro team". L'importante sarà essere in quel gruppo e provarci fino alla fine.

Ventura: "ho voglia di tornare ad allenare"

Lui l'ambiente partenopeo lo conosce bene. "Ora manca la ciliegina sulla torta e raccogliere i frutti del lavoro". Dico comunque che ho una grande voglia di rimettermi in gioco e rispondere non a parole, ma sul campo ".