• Notizia
  • Cultura

Rita Dalla Chiesa contro Aida Nizar: 'Fuori dall'Italia!'

Rita Dalla Chiesa contro Aida Nizar: 'Fuori dall'Italia!'

Nonostante la richiesta di Rita Dalla Chiesa di rispedire Aida Nizar in Spagna, la gieffina, come ha già affermato, non ha intenzione di lasciare l'Italia.

La permanenza nella casa del 'Grande Fratello 2018' - seppur breve - è valsa ad Aida Nizar l'affetto di tantissimi spettatori che ancora la seguono sui social e che speravano di rivederla in tv a settembre, come concorrente della terza edizione del 'Grande Fratello Vip'.

Aida Nizar, la showgirl spagnola conosciuta in Italia per la sua discussa partecipazione al Grande Fratello 15, continua a far discutere. Soprattutto in seguito all'episodio accaduto a Fontana di Trevi...

Perché non la rispediscono in Spagna? Il suo tuffo all'interno nella Fontana di Trevi le è costato molto caro, infatti, oltre alla multa salata di 450 euro, le sono arrivate numerose critiche. Fossi stata in quei Vigili l'avrei portata al primo Comando di Fontana di Trevi e trattenuta per oltraggio a pubblico ufficiale.

Parole che hanno messo d'accordo gran parte del popolo del web, infastidito da Aida e soprattutto dalle rispostacce rifilate ai vigili quando gli ha fatto notare che lei lavora in tv e per questo non voleva pagare. E non ha voluto firmare il verbale della multa perché io lavoro in televisione. Molto probabilmente dopo la finalissima di ieri, la concorrente iberica ha deciso di non voler avere più nulla a che fare con i suoi compagni di avventura. La spagnola, però, ha chiarito che non ci sarà. Qualche utente ha trovato il gesto di poco gusto e irrispettoso nei confronti dell'arte italiana.

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

L'Udinese scarica Tudor e per la panchina sceglie il giovanissimo Velazquez

Il manager spagnolo ha visitato la sede del club e la Dacia Arena , quindi ha firmato il contratto che lo legherà ai friulani. Julio Velázquez è il nuovo allenatore dell'Udinese .

Nuoto, Doping; Magnini contro la Nado: "Indagine vergognosa"

A giugno dello stesso anno si chiudono le indagini penali e il nome di Magnini non è tra i rinviati a giudizio. Giorgia Palmas e Magnini a Verissimo: "Con Brumotti le cose andavano male da tempo".

Di Maio. Subito reddito di cittadinanza. Cambierò i vertici dei miei ministeri

Cosi' il presidente del consiglio Giuseppe Conte , nel discorso sulla fiducia, a proposito del reddito di cittadinanza . Gli obiettivi del vicepremier pentastellato sono numerosi, tra cui spicca anche l'abolizione dei vitalizi .

Mulè. (FI). Incontro Salvini-Berlusconi andato bene. Governo? Oggi sentiremo Conte

Questa un'anticipazione del messaggio agli italiani di Silvio Berlusconi in occasione della Festa della Repubblica. Noi siamo per l'Europa , ci opporremo al pauperismo, al giustizionalismo, agli atti contro conti pubblici.

Malori nelle scuole di Pescara, individuata la causa

All'inizio al Pronto soccorso sono arrivati solo bimbi, alunni di sette diverse scuole , poi anche sei insegnanti. Ispezionato il centro di cottura che serve le mense delle scuole di Pescara .

Matteo Renzi inizia la sua nuova attività da conferenziere ad alto compenso

Parli da padre sapendo che i figli ci ascoltano. "Voglio che risuoni il nome di Mor e Modou uccisi da un italiano razzista a Firenze quando ero sindaco, in risposta a chi ha detto che "la pacchia è finita".

MotoGP, ufficiale: Honda dice addio a Dani Pedrosa a fine 2018

Grazie Dani!" sono state le parole del presidente di HRC, Yoshishige Nomura . Sono cresciuto non solo come pilota, ma anche come persona assieme a loro.

"Commozione cerebrale", Karius sbagliò perché stordito dalla gomitata alla testa di Ramos

Abbiamo notato che il signor Karius ha avuto dei significativi miglioramenti e che il suo completo recupero procede per il meglio. Perdere una finale fa sempre male, se poi è di Champions League e la responsabilità è soprattutto tua è ancora peggio.

Diritti TV Serie A, Mediapro contro la Lega: 'siete in malafede'

Si parte subito con le trattative private, e non è escluso che Mediapro torni in gioco: in un'intervista a El Mundo, Jaume Roures ha ribadito che il gruppo spagnolo presenterà le garanzie "anche se esorbitanti".

Pole italiana anche in Moto2, grazie a uno strepitoso Pasini

Bagnaia mantiene la leadership in campionato con 111 punti, Oliveira sale a quota 98, mentre Baldassarri è terzo. Dopo metà gara il primo colpo di scena, la caduta di Pasini quando era davanti.