• Notizia
  • Sport

Douglas Costa, lo sputo costa caro: 4 giornate di squalifica

Douglas Costa, lo sputo costa caro: 4 giornate di squalifica

Ben tre giornate, invece, a Pulgar del Bologna, espulso nei minuti di recupero finali della gara contro il Genoa. L'ex Bayern Monaco, dopo un brutto intervento ai danni dell'avversario, gli aveva rifilato prima una gomitata e poi una testata prima di arrivare all'ultimo gesto, quello dello sputo. Douglas Costa rischiava uno stop più lungo, per la prova tv, ma il giudice Gerardo Mastrandrea ha scelto di non calcare troppo la mano.

Juventus-Sassuolo, follia Douglas Costa: ecco cosa rischia il bianconero... Per Douglas Costa è in arrivò una multa salata (almeno 20mila euro, il 5% dello stipendio mensile).

Precedentemente Douglas Costa con una malamente dissimulata gomitata in faccia a gioco fermo.

Nella conferenza successiva al match, era stato Allegri il primo a dirsi sorpreso della reazione di un ragazzo solitamente pacato, dicendo che probabilmente un fallo non fischiato in precedenza e il gol subito avrebbero scatenato nel giocatore il nervosismo, definito comunque ingiustificato.

Sul profilo di Douglas Costa, a seguito delle scuse postate ieri ai compagni e ai propri tifosi, sono centinaia i commenti comparsi nelle ultime ore.

Gostaria de pedir desculpas a todos os torcedores da Juventus por essa minha reação equivocada no jogo de hoje. Metto in chiaro che questo atteggiamento isolato non corrisponde a quello che ho sempre dimostrato nella mia carriera. Non solo, il pensiero del giocatore è stato sposato in toto dalla stessa società del Sassuolo che le ha fatte proprie, divulgandole dagli account ufficiali del club.

Il brasiliano fornisce su Instagram la sua versione dei fatti: "Chiedo scusa, ma non sapete nemmeno cosa mi ha detto Di Francesco". Il brasiliano, che è uscito dallo stadio incavolatissimo, la sera ha affidato le sue scuse via social a tutti tranne al diretto interessato allo sputo (Federico Di Francesco).

Lascia il tuo commento


Ultime notizie

Ultime notizie



Consigliato

Aereo russo abbattuto per sbaglio in Siria, Putin: "Una catena di errori"

È scomparso dai radar lunedì, forse - dice un ufficiale dell'esercito americano citato da Cnn - abbattuto per errore dall'antiaerea di Damasco .

De Laurentiis: "Sarri esonerato in continuazione, aveva un patema nello stomaco"

Douglas Costa? Farebbe meglio a dire cosa è accaduto, ma merita la squalifica per il gesto che ha fatto. Voi giornalisti a volte li considerate dei principianti, altri dei fuoriclasse.

Spalletti, parole di fuoco nel postgara sul rigore e giocatori

Spalletti pensa alle soluzioni: " Skriniar può giocare a destra, anche oggi è stato bravo su Gervinho nel finale". La devia con il gomito , poi non so se va in porta o meno ma credo sia abbastanza chiaro.

Miss Italia 2018: stasera su La 7 la finale

Stiamo vivendo tempi bui dove chi denigra, invece di vergognarsi , si sente legittimato. E ancora: "Tra un po' pure i maiali o i cani a Miss Italia ... che pena che schifo ".

LA BATTUTA - Spalletti: nessun invito da Totti? Gli farò una sorpresa

Che Luciano Spalletti e Francesco Totti non si siano lasciati nel migliore dei modi (eufemismo), non è certo un mistero. "Fino al giorno del ritiro dal calcio giocato, e di un addio che ha emozionato non solo i tifosi romanisti ma gli sportivi italiani tutti ".

Calcio, morta Maria Sensi. Zingaretti: Roma perde grande tifosa

E, proprio l'ex numero 10, ha sempre avuto un posto di rilievo nella sua famiglia, quasi un figlio per lei. Porterò sempre nel cuore il ricordo di una grande donna come Maria .

Andrea Pirlo: 'Champions possibile, Dybala si alleni come Ronaldo'

Mandzukic è l'ideale per Cristiano: lui ama partire da sinistra, quindi ha bisogno di uno che gli giochi vicino. No, innanzitutto perché le partite sono tante e poi perché ha grandi qualità.

Juve: scuse Douglas Costa, ho sbagliato

Le immagini hanno poi mostrato lo sputo sulla faccia di Di Francesco . Il brasiliano era subentrato al 16' del st al posto di Mandzukic .

Milan, Gattuso: "Cutrone fuori. Donnarumma deve copiare Reina. Pazienza su Caldara"

Si vede che c'è un bell'ambiente, si respira una bell'aria e questo è quello che ho percepito di più in queste prime settimane. Caldara sembrerebbe a questo punto essere in vantaggio su Musacchio per comporre la coppia di centrali con Romagnoli .

Stepinski gela la Roma: il Chievo Verona strappa il pareggio all'Olimpico

Nella ripresa gli uomini di D'Anna scendono in campo con un'altra convinzione, anche se il canovaccio resta lo stesso. Olsen difenderà i pali coadiuvato dalla difesa a quattro composta da Florenzi , Moreno, Fazio e Kolarov .